Archimutuo, il Mutuo con l'Architetto: Cos'è e Come Funziona

Mutuo e architetto in un’unica soluzione, per progettare la casa dei tuoi sogni: ecco quali sono i vantaggi dell’archimutuo, il pacchetto completo offerto a chi intende accedere a un prestito per la casa

Archimutuo, il Mutuo con l'Architetto: Cos'è e Come Funziona
Data pubblicazione 2019-04-01

Avete mai sentito parlare del mutuo con l’architetto? Si tratta di una formula per venire incontro alle esigenze di chi acquista casa e alle spese che dovrà affrontare per la ristrutturazione. L’archimutuo, così viene definito il mutuo che include l’architetto gratis, è una sorta di pacchetto all inclusive offerto ai mutuatari: le spese economiche da affrontare al momento dell’acquisto di una casa sono tante, si sa, ma quello che più può spaventare è la progettazione dell’appartamento che si aggiunge ai costi di ristrutturazione degli interni.

In pratica, si tratta di un prodotto confezionato dall’intermediario - nella fattispecie un mediatore creditizio – che offre la consulenza gratuita di uno degli architetti convenzionati per la progettazione d’interni dell’immobile che si sta acquistando o costruendo, oppure che si ha intenzione di ristrutturare. Alcuni enti finanziari forniscono l’assistenza di un professionista che possa scongiurare soluzioni “fai-da-te”, scelte che spesso si rivelano scellerate o comunque di pessimo gusto.

I vantaggi dell’archimutuo

I vantaggi dell’archimutuo per le famiglie che intendono usufruirne sono evidenti: avere a disposizione un architetto è di sicuro un valore aggiunto, se si intende progettare una casa in maniera gratuita.

Il più delle volte, quando si acquista un immobile non si soddisfano mai totalmente le esigenze di chi dovrà viverci all’interno. Pensate ad esempio ad un intervento semplice di ristrutturazione, come ad esempio rifare il bagno, oppure spostare una parete, allargare la cucina: in questi casi occorrono lavoro edilizi che richiedono una vera e propria progettazione esecutiva di un architetto, ed i costi di mercato per un interno possono essere davvero consistenti.

Quanto costa la progettazione di un architetto?

Con archimutuo i costi elevati della consulenza di un architetto vengono azzerati, dunque. Di che cifre parliamo? La premessa è necessaria: l’architetto è una figura professionale con una formazione multidisciplinare, in grado di seguire con estro e creatività i vari aspetti di un processo di trasformazione di un immobile.

Le sue conoscenze in vari ambiti, non solo quello costruttivo, legate all’edilizia, ma anche all’iter legislativo, alla fase dei permessi, alla progettazione urbanistica, all’analisi del contesto, al verde e ai vincoli paesaggistici, hanno un costo che può risultare anche salato. Ciò dipende ovviamente dall’esperienza del professionista e dalla sua fama, oltre al tipo di interventi sull’appartamento da ristrutturare ed alla sua grandezza.

Non solo: l’architetto è colui che si occupa della grafica e della comunicazione dell’idea progettuale da presentare al potenziale cliente ed alle figure istituzionali con le quali deve necessariamente confrontarsi per l’approvazione dei permessi.

I costi indicativi di un architetto possono variare dai 1.200 fino ai 15.000 euro per la progettazione e la direzione dei lavori in una casa di circa 100 metri quadri, e dai 350 ai 6.000 euro per la consulenza sull’arredamento degli interni. Se parliamo di un architetto di fama, invece, i prezzi possono variare dai 15.000 fino ai 50.000 euro.

Archimutuo, una soluzione alternativa

Archimutuo è un prodotto innovativo, lontano dal solito duo mutuo a tasso fisso o mutuo a tasso variabile al quale siamo abituati: la sua utilità, come abbiamo avuto modo di vedere, è rivolta a tutte quelle famiglie che devono ristrutturare casa, oppure che possiedono un terreno sul quale costruire un immobile, ma hanno intenzione di risparmiare nella progettazione.

L’ostacolo dei costi aggiuntivi di progettazione architettonica dell’appartamento vengono dunque superati. Il contraente di archimutuo infatti avrà un architetto messo a disposizione completamente gratis e risparmierà in questo caso un bel po’ di soldi ed anche il tempo speso per trovare un buon architetto che lavori al progetto.

In Italia gli architetti convenzionati con gli enti finanziari sono oltre duecento, e sono sempre più le offerte di mutuo con architetto che vengono proposte alla stipula. Insomma: un modo per risolvere due problemi in uno, risparmiando un bel po’ di soldi.

Categoria: Casa Famiglia