Come Effettuare la Verifica del Bollo della tua Moto

Scopri come fare la verifica del bollo della tua moto ed evitare brutte sorprese

Come Effettuare la Verifica del Bollo della tua Moto
Data pubblicazione 2018-01-04

Si sente spesso parlare del bollo delle auto, ma nessuno ricorda mai che è possibile effettuare la verifica del bollo anche per le moto.
Il bollo non è altro che un’imposta destinata alle regioni italiane, da applicarsi su tutti i motoveicoli e i ciclomotori.
Si dibatte molto spesso sull’adeguatezza o meno del relativo pagamento, in quanto ha cadenza annuale.
I mezzi a due ruote sono spesso utilizzati solo nelle stagioni primaverili ed estive, e sembra iniquo pagare l’intero importo anche per i mesi in cui non si utilizzano.
Tuttavia trattandosi di una tassa di possesso è obbligatorio che il pagamento avvenga ogni dodici mesi.

Dove effettuare la verifica del pagamento del bollo moto

La verifica dell’avvenuto pagamento del bollo della moto può essere effettuato nei centri Aci o nel sito online dell’Automobile Club.
Per la verifica dei pagamenti o per conoscere l’importo – una sorta di preventivo - basta fornire i dati riguardanti la regione di residenza, la targa e la potenza del veicolo.
L’imposta da pagare dipende anche dalla data di immatricolazione del veicolo e subisce il supplemento di una piccola sovrattassa se pagato in ritardo.

A seguito della verifica, il bollo della moto potrà risultare anche pagato e in quel caso si possono verificare le date delle successive scadenze.

Come pagare il bollo della moto

Il pagamento può essere effettuato con diverse modalità, a discrezione del proprietario del veicolo.
Dopo aver effettuato la verifica del bollo della moto presso l’agenzia delle entrate, è possibile pagare direttamente online tramite bonifico bancario.
Se invece si preferisce pagare con un bollettino postale si può pagare la tassa presso gli uffici postali, i tabaccai abilitati, le agenzie di pratiche auto e gli uffici locali ACI.
Attenzione perché nel pagamento potrebbero esserci delle piccole commissioni a discrezione dell’agenzia a cui ci si è riferiti, ma solitamente queste non superano mai la cifra dei due euro.

Attenzione: assicurazione e bollo non sono la stessa cosa!

È importante distinguere bene la differenza tra assicurazione rc e bollo. Mentre l’assicurazione copre l’acquirente risarcendo ogni danno provocato dal proprio mezzo a due ruote, il bollo è esclusivamente una tassa da pagare alla Regione. 

No dimenticate quindi di stipulare una qualsiasi assicurazione moto online confrontando i preventivi di diverse compagnie assicurative, per poter risparmiare qualcosa sul premio tutelando eventualmente anche i danni subiti dalla moto in caso di incidente, con una garanzia accessoria.

Categoria: Veicoli