Come fare il cambio di residenza online

Cambio di Residenza: Tutte le procedure per aggiornare i documenti

Come fare il cambio di residenza online
Data pubblicazione 2017-08-29

Stai per cambiare casa, da solo o con la famiglia, e vuoi capire come fare per metterti in regola con la documentazione?

Grazie alla possibilità di effettuare il cambio di residenza online, non dovrai necessariamente affrontare lunghe code agli sportelli.

Oltre a rivolgerti all’ufficio competente, infatti, potrai utilizzare la posta elettronica per comunicare con l’Anagrafe.

Nel caso tu non disponga di una casella PEC, potrai compilare un apposito modello di dichiarazione reperibile sul sito del Comune.

Entro due giorni dalla richiesta verrà eseguita l’iscrizione anagrafica. Nei 45 giorni successivi alla dichiarazione, il Comune si farà carico di effettuare gli opportuni controlli: oltre a verificare la correttezza della documentazione, potrebbero scattare verifiche sui tuoi movimenti, per attestare che l’indirizzo comunicato rappresenti effettivamente la tua dimora abituale

Cambio di residenza e patente

In concomitanza con la denuncia del nuovo indirizzo, scatta anche la pratica per il cambio di residenza sulla patente.

Sarà cura dell’Anagrafe comunale comunicare il tuo nominativo alla Motorizzazione Civile. Tutto  ciò che dovrai fare sarà rivolgerti all’Ufficio per le Relazioni col Pubblico (URP) e compilare un apposito modulo in cui comunicherai i tuoi dati personali, il tuo numero di targa e i riferimenti della patente.

Come aggiornare il libretto di circolazione

Contemporaneamente verrà avviata anche la procedura per il cambio di residenza sul libretto di circolazione.

Per evitare errori ricorda di portare sempre con te la patente e il libretto, oltre al tuo documento di identità e agli estremi della targa del veicolo.

Entro i tempi previsti riceverai, direttamente al nuovo indirizzo, i bollini adesivi da apporre ai documenti. In attesa di ottenere i tagliandi, potrai allegare ai documenti la parte staccabile del modello, che procederai a fotocopiare e che andrà esibita in occasione di eventuali controlli.

In alternativa puoi rivolgerti a un’agenzia auto per lo svolgimento della pratica. Il cambio di residenza va comunicato anche al medico di famiglia, al datore di lavoro, all’Agenzia delle Entrate e alla tua compagnia assicurativa.

Cambio di residenza: è necessario aggiornare il passaporto?

Come ci si comporta per il cambio di residenza sul passaporto?

Nel caso la tua nuova casa si trovi all’interno dello stesso Comune, potrai continuare a utilizzare il documento senza variazioni.

Dovrai invece rivolgerti agli uffici della Questura nel caso il Comune di destinazione sia diverso. Stai per trasferirti all’estero?

In questo caso dovrai coordinarti con il Consolato italiano per aggiornare il passaporto.

Per indicazioni dettagliate sulla procedura da seguire puoi consultare il sito della Polizia di Stato.

Categoria: Casa Famiglia