Catene da neve: obblighi e utilizzo

Tutte le informazioni necessarie per l’utilizzo di catene da neve

Catene da neve: obblighi e utilizzo
Data pubblicazione 2017-08-29

Le catene da neve a bordo dell’auto sono obbligatorie su molte strade italiane dal 15 Novembre al 15 Aprile.

Nei mesi invernali è facile essere sorpresi da tratti di strada ghiacciata o da forti temporali mentre si guida la propria auto. Molti incidenti sono causati proprio dal manto stradale sdrucciolevole.

La legge 120 del 29 Luglio 2010 impone nella maggior parte dei comuni d’Italia, l’utilizzo di pneumatici invernali o in alternativa l’equipaggiamento di catene da neve.

La legge è valida su tutto il territorio italiano ma i tempi di validità sono a discrezione dei singoli comuni. Nei paesi dove il rischio nevicate è basso l’obbligo di portare catene a bordo può iniziare in una data successiva al 15 Novembre e cessare prima del 15 Aprile.

Catene da neve tutti i prezzi

Le catene da neve presentano prezzi differenti a seconda della qualità, della tipologia e dell’auto su cui devono essere montate.

Possono partire da poche decine di euro fino a superare 500 euro. L’importante è fare attenzione, prima dell’acquisto, che le catene da neve siano omologate. Di questo è possibile accorgersene dalla presenza delle sigle UNI e ONORM sulla confezione.

Per quanto riguarda le catene da neve e l’obbligo di utilizzo sulle auto di fascia media si parte da circa 30 euro (si possono trovare anche a prezzi più bassi se si scelgono dispositivi di marca cinese) fino ad arrivare a 150 euro.

Se bisogna, invece, equipaggiare suv, camper e furgoni le catene da neve hanno prezzi che si aggirano intorno ai 100 euro.

Un caso a parte rappresentano i veicoli non catenabili come le auto sportive. In questo caso, infatti, il costo è molto più alto e può arrivare fino a 500 euro.

Catene da neve misure e caratteristiche

Quando si parla di catene da neve e misure sono due gli elementi da considerare prima di effettuare la scelta: il diametro e le maglie.

La misura del diametro è una scelta condizionata dalle gomme della propria auto. Le dimensioni variano tra i 10 e i 19 pollici.

Per quanto riguarda le maglie delle catene da neve, invece, le più vendute sono quelle tra i 9 ed i 16 millimetri. La scelta fra le diverse misure varia in base all’utilizzo che ne viene fatto.

Se la guida su strade ghiacciate o innevate è occasionale o quasi inesistente si può tranquillamente equipaggiare catene da neve a 9 millimetri. Queste ultime creano poche vibrazioni alla guida e rendono il viaggio meno turbolento.

Se, invece si possiede un veicolo come un furgone oppure si guida spesso su strade invernali è bene acquistare una maglia che parte dai 12 millimetri in poi.

Se infine si guida un veicolo con cerchi in lega, le catene da neve con cerchi in lega devono possedere una particolare protezione per il cerchio in modo tale che non venga rovinato dalle catene.

Catene a ragno: perché sono preferirle a quelle tradizionali

Le catene da neve a ragno sono dispositivi ad ancoraggio esterno. Il nome riprende la loro forma particolare forma che ricorda, appunto, quella di un ragno.

Il montaggio avviene in maniera molto rapida ed è di estrema semplicità anche per chi è alle prime armi. Il cosiddetto ragno è il sistema di ancoraggio che deve essere fissato al cerchio. Le catene, invece, si incastrano al ragno (che resta fisso sul cerchio) e vengono montate solo in caso di emergenza.

Questa tipologia di catene possono essere fissate anche su veicoli non normalmente catenabili perché non creano problematiche alla meccanica della ruota.

Le catene da neve a ragno hanno solitamente un prezzo più elevato rispetto ai dispositivi tradizionali. Il loro costo si aggira intorno ai 200 euro.

Le catene da neve a tensione automatica perché preferirle rispetto a quelle manuali

Le catene da neve a tensione automatica sono considerati i migliori dispositivi invernali presenti sul mercato. Hanno la particolarità di autoregolare la tensione in movimento (non c’è dunque la necessità di fermarsi), sono semplicissime da montare e resistono nel tempo molto a lungo.

Le catene da neve per moto sono obbligatorie?

A differenza di quanto previsto per le automobili, le catene da neve per moto non sono obbligatorie. Durante il periodo previsto dalla normativa, i motocicli devono montare gli pneumatici invernali M+S con  codici di velocità inferiore rispetto a quello segnalato sulla carta di circolazione che può non essere modificata fino a (130 km/h).

La normativa prevede che i veicoli con questo tipo di equipaggiamento non possano viaggiare nei periodi dell’anno diversi da quelli previsti dalla legge.
Inoltre ciclomotori e motocicli hanno l’obbligo di non circolare in caso di neve o ghiaccio.

Come proteggersi dagli incidenti invernali

Come abbiamo detto all’inizio, la maggior parte degli incidenti che avvengono durante il periodo invernale sono causati da agenti atmosferici come neve e ghiaccio.

Gli automobilisti sono tenuti a dotarsi di pneumatici invernali o di catene da neve ma a volte questo può non essere sufficiente.

Prima di mettersi in viaggio è bene assicurarsi di essere in regola con l’assicurazione per essere coperti da eventuali danni causati soprattutto da altri veicoli.

Categoria: Veicoli