Copertura dopo la scadenza dell'assicurazione auto

E' scaduta l'assicurazione auto e non sai se sei ancora coperto? Scoprilo di seguito

Copertura dopo la scadenza dell'assicurazione auto
Data pubblicazione 2015-04-28
Può capitare che allo scadere della polizza assicurativa, l'automobilista non abbia la possibilità di rinnovare immediatamente l'assicurazione o non abbia ancora trovato l'offerta più adatta alle proprie esigenze. Fino a qualche anno fa, il rinnovo dell'assicurazione auto avveniva tramite il tacito consenso, ossia in automatico senza richiesta specifica. Oggi, invece, è possibile confrontare più proposte ed iniziare una vera e propria caccia al risparmio, richiedendo preventivi e stipulando contratti personalizzati. Pertanto, l'utente non è più vincolato ad una agenzia ed è libero di scegliere quella più consona alle proprie esigenze. Con la circolare del 14 febbraio 2013, il Ministero dell'Interno ha definitivamente chiarito che la copertura per l'assicurazione RC auto resta operativa per 15 giorni dopo la scadenza del contratto (quella riportata sul tagliando). I 15 giorni di comporto o tolleranza sono garantiti per legge da qualunque compagnia sia online che tradizionale. Tale periodo è valido non solo per la scadenza annuale, bensì anche per l'eventuale scadenza semestrale, nel caso di contratti annuali pagati in due rate. Durante queste due settimane di copertura, l'automobilista è libero di circolare con la propria auto e decidere se rinnovare la polizza presso la medesima compagnia assicurativa o se eventualmente cambiare a favore di un'offerta più vantaggiosa. I conducenti con il tagliando scaduto entro questo termine, sprovvisti della documentazione obbligatoria che attesti l'avvenuto pagamento della garanzia, non potranno essere multati. Va precisato poi che oltre alla garanzia di essere in regola con il Codice della Strada, il conducente gode anche della copertura assicurativa in caso di sinistro. Se si viene controllati dalle Forze dell'ordine oltre il 15° giorno, allora si incorre in sanzioni per circolazione con assicurazione scaduta che vanno, secondo l'art. 193 del Codice della Strada relativo all'obbligo dell'assicurazione di responsabilità civile, da 841 euro a 3287 euro e si rischia il sequestro del veicolo, oltre che la mancata copertura nel caso in cui si dovesse essere vittima di un incidente.
Categoria: Veicoli