Il Nuovo Progetto di Google per Diffondere la Rete 5G Attraverso Droni Solari

Ecco come funzionano i Droni Solari del nuovo progetto di Google

Il Nuovo Progetto di Google per Diffondere la Rete 5G Attraverso Droni Solari
Data pubblicazione 2017-10-27

Si chiama SkyBender ed è il nuovo progetto di Google che ha l’obiettivo di diffondere la prossima rete mobile di quinta generazione, il 5G, attraverso droni solari.
Attualmente le reti mobili sono tarate sul 4G, la quarta generazione di connessione dati che riesce a viaggiare ad una velocità assolutamente importante tale da rendere agevole a tutti la fruizione di internet in mobilità attraverso smartphone, tablet e computer di vario genere.
Tuttavia il futuro si chiama 5G e Google, che da sempre è un passo avanti a tutti in fatto di tecnologia, si sta prodigando per escogitare nuovi metodi per diffondere i prossimi standard di rete.

A veicolare la nuova connessione saranno i droni solari di Google, ma cos’è esattamente un drone solare?
 I droni solari 5G sono dei droni che sono in grado di trasmettere il segnale di rete internet 5G tramite onde millimetriche fino a 40 volte più velocemente dell’attuale tecnologia LTE / 4G.
 Lo spettro delle onde dei droni solari messi a disposizione da Google sarebbe una valida alternativa a quello attuale, già affollatissimo, l’unico problema risiede nel fatto che le onde millimetriche svaniscono in fretta e non hanno una grande portata.
Le prove che sta effettuando il colosso di Mountain View riguardano la frequenza a 28 GHz che comunque ha una portata di circa 10 volte inferiore a quello del segnale 4G attualmente in uso.

Il 5G: cos’è e quali vantaggi porta

Come abbiamo già anticipato, il 5G sarà il prossimo standard per le reti mobili e, al contrario di quanto è avvenuto per il passaggio dal 3G al 4G, che è stato sì un grosso passo in avanti ma non ha certamente sconvolto il panorama tecnologico internazionale, questo nuovo passaggio di testimone promette di sconvolgere letteralmente le nostre vite.
Le reti 5G, attualmente in via di sperimentazione (vedi i droni solari di Google, permetterà l’avvio della cosiddetta industria 4.0.
Garantendo una velocità di trasferimento dati di gran lunga superiore a quella attuale, permetterà sia alle aziende che ai privati cittadini di effettuare tutte quelle operazioni che oggi spesso stentano, come lo streaming video, in maniera del tutto ineccepibile, e renderà possibili cose che ancora non immaginiamo.
Il live streming potrebbe invadere la TV, cambiando ancora una volta il modo di fruire di uno dei media più importanti esistenti e permetterà il trasferimento di file di ingenti dimensioni in pochissimi secondi, oltre che a spalancare le porte all’Internet of Things, il futuro per quanto riguarda la vita di tutti i giorni dei privati cittadini. Il futuro è alle porte, e Google sta cercando di traghettarci attraverso il cambiamento nella maniera più veloce possibile.

Se siete appassionati di droni o avete intenzione di comprarne uno, potreste valutare l’idea di assicurarlo. Su MioAssicuratore potrete trovare tutte le informazioni necessarie per stipulare un’ottima assicurazione drone.

Categoria: Generiche