Auto: in Soffitta i Vecchi Incentivi, Oggi Validi Solo per Trasformazioni

Incentivi auto: esistono ancora, ecco come funzionano

Auto: in Soffitta i Vecchi Incentivi, Oggi Validi Solo per Trasformazioni
Data pubblicazione 2018-01-04

Gli incentivi ancora in vigore sono quelli riservati alle trasformazioni auto in GPL, a metano o auto elettrica. Ecco lo spazio offerto agli incentivi dalle case automobilistiche e tutte le agevolazioni fiscali.

Gli incentivi auto cambiano pelle ma esistono ancora.

Accantonati i tradizionali incentivi statali dedicati all'acquisto di un'auto, il governo pensa di inserirne di nuovi in un sistema energetico ad ampio raggio, che regalerà all'ambiente un'aria più pulita.

Gli incentivi ancora in vigore sono quelli riservati alle trasformazioni auto in GPL, a metano o auto elettrica.

Nel 2018 con il super ammortamento, riservato a professionisti titolari di partita IVA e aziende, sarà possibile beneficiare di agevolazioni fiscali se si procede all'acquisto di auto elettriche, ibride, gpl o a metano.

Incentivi auto

Oggi gli amministratori cercano i fondi per convincere gli italiani a sostituire la vecchia macchina con una a basse emissioni.

Si tratta di spingere per l'acquisto di auto ibride, elettriche e a gas (metano e GPL) così come prevede la 'strategia energetica nazionale'.

Incentivi auto 2017

Gli incentivi auto 2017 puntano essenzialmente alla trasformazione delle auto a benzina o a diesel  in vetture a gpl o metano.

Parliamo del cosiddetto progetto Icbi, acronimo di “Iniziativa carburanti a basso impatto” che attualmente coinvolge i proprietari di auto Euro3 ed Euro4, che a partire dal 16 novembre hanno ottenuto il via libera e possono prenotare le modifiche presso le officine convenzionate.

Il progetto prevede un finanziamento totale di circa 900.000 euro, che è possibile utilizzare sino ad esaurimento dei fondi.

Assicurazione auto economica grazie ai comparatori on line

Per circolare sulle strade italiane è necessario sottoscrivere obbligatoriamente una polizza auto.

Una norma inevitabile che coinvolge tutti i possessori di una vettura.

E' però possibile sottoscrivere un'assicurazione auto economica grazie all'utilizzo dei comparatori on line, che garantiscono all'utente di scegliere fra un ventaglio di proposte estremamente interessanti.

Incentivi auto metano

Gli incentivi possono essere utilizzati per trasformare le auto a metano e gpl.

L'iniziativa che vanta Parma come capofila coinvolge 680 Comuni.

Chi desidera usufruire dell'incentivo, e risiede in un Comune aderente al progetto Icbi, deve recarsi presso uno degli installatori aderenti all'iniziativa per la trasformazione del veicolo e l'officina, dopo aver verificato i requisiti necessari, prenota via internet il contributo.

Incentivi auto elettrica

Per chi intende acquistare una vettura a basse emissioni non sono previsti incentivi auto elettrica o ibrida.

Chi acquista questa tipologia di auto può però fruire di agevolazioni offerte dalle case automobilistiche.

Inoltre chi possiede un'auto elettrica può circolare liberamente senza bollo in quanto questa tipologia di vettura gode di una regolare esenzione.

Mentre per le auto ibride il bollo vanta una riduzione.

Sono previsti incentivi per chi trasforma l'auto a benzina in auto elettrica.

Categoria: Veicoli