Copertura Assicurativa per ciclisti, quali sono le migliori soluzioni

Da qualche anno le compagnie assicurative si stanno interessando al mondo della bicicletta. Ecco le migliori assicurazioni ciclisti.

Copertura Assicurativa per ciclisti, quali sono le migliori soluzioni
Data pubblicazione 2019-10-03

Complice il rinnovato senso di responsabilità nei confronti dell'ambiente, sono sempre di più gli italiani che utilizzano la bicicletta per il tempo libero o come mezzo alternativo per recarsi a lavoro. Le due ruote hanno tanti lati positivi, per esempio riducono il traffico e l'obesitià, ma è necessario tenere in considerazione anche i possibili imprevisti in cui si può incorrere pedalando. Di pari passo con l'aumento del popolo delle due ruote è infatti cresciuto il numero dei sinistri in cui sono coinvolti ciclisti nonché la percentuale di furti.

Alla luce di quanto sin qui esposto appare opportuno consigliare a chi utilizza la bicicletta la sottoscrizione di un'adeguata assicurazione ciclisti che vada a tutelare il soggetto in caso di furto, danni al mezzo o infortuni. Diversamente dalle assicurazioni auto e moto, le polizze per ciclisti non sono obbligatorie, però sono consigliate. Sono sempre più numerose le compagnie assicurative che offrono polizze dedicate al mondo della bicicletta. Ecco le migliori coperture assicurative ciclisti.

Perché sottoscrivere un'assicurazione bicicletta

Di fronte all'aumento impetuoso del numero dei ciclisti, le compagnie di assicurazione hanno ritenuto opportuno offrire non solo polizze auto ma anche soluzioni dedicate alle due ruote. Sottoscrivere un'assicurazione per la bicicletta è caldamente consigliato, specie se si ha l'abitudine di usare il veicolo a due ruote in contesti urbani, dove, a fronte di una maggiore diffusione del mezzo, le infrastrutture non sono a misura di ciclista, la convivenza tra utenti della strada è difficile e gli incidenti che vedono coinvolti i ciclisti sono sempre più frequenti.

È risaputo che, in caso di danni al mezzo o alla persona, è difficile ottenere il rimborso dei danni subiti, a meno che non si sottoscriva un'apposita assicurazione che protegga dai possibili rischi connessi all'uso della bici, che sono molteplici e possono andare dal furto alla rottura del mezzo, fino agli infortuni e all'investimento di altri ciclisti o pedoni.

Ci sono tante buone ragioni per sottoscrivere una polizza assicurativa ciclisti, prima fra tutte la possibilità, con un piccolo investimento annuale, di pedalare in totale serenità, nel traffico o nei sentieri più lontani, e di stare tranquilli anche quando il mezzo è parcheggiato. Se poi è inclusa l'RC bicicletta, l'assicurazione coprirà anche i danni cagionati a terzi.

Quali servizi offrono le migliori coperture assicurative bicicletta?

Come per le polizze che riguardano i veicoli a motore, esistono varie tipologie di assicurazioni valide per la bicicletta. Le migliori coperture assicurative ciclisti non si fermano al solo caso del furto della bici o di pezzi del veicolo, all'esterno come all'interno dell'abitazione, ma offrono protezione anche contro gli atti vandalici e i danni derivanti da errori di utilizzo, usura e caduta accidentale, dovuta, ad esempio, alla strada bagnata o ghiacciata.

A tutela del ciclista ci sono soluzioni che includono diverse coperture, tra cui l'invio di un medico in caso di infortunio e la possibilità di rimpatrio sanitario, l'assistenza ciclistica con mezzo di soccorso sul posto in caso di foratura a più di 10 km di distanza dalla propria residenza, la possibilità di spedire la bici e di organizzare il rientro in treno o in aereo.

Qual è l'assicurazione ciclista più conveniente?

Il settore assicurativo è sempre più attento alle diverse tipologie di clienti, i quali possono così scegliere la polizza bici più conveniente in base ai propri bisogni specifici. Per aiutare gli amanti delle due ruote ad orientarsi tra le varie proposte del mercato abbiamo analizzato alcune delle più interessanti offerte di assicurazioni per la bicicletta.

Come già accennato, i prodotti assicurativi più competitivi sono costruiti sui bisogni specifici di copertura dei singoli clienti. Possono infatti esistere diverse versioni di polizza. Ci sono quelle pensate per chi usa la bicicletta per gli spostamenti in città, ad esempio per andare a scuola o a lavoro, oppure le polizze dedicate a chi usa la bici per la pratica sportiva non agonistica entro un certo raggio massimo. Tali formule possono essere valide solo in Italia oppure estendere la copertura anche al resto d'Europa e offrono in genere le seguenti garanzie:

  • trasporto della bicicletta al domicilio con un mezzo di soccorso in caso di guasto e/o incidente;
  • assistenza alla persona con consulto medico telefonico, invio di un medico e servizio di fisioterapia;
  • rientro sanitario e viaggio di un familiare;
  • risarcimento in caso di invalidità permanente (o morte) causata da infortuni avuti guidando la bicicletta e rimborso spese mediche.
  • responsabilità civile per i danni cagionati a terzi mentre si è alla guida della propria bici (opzionale);
  • tutela legale circolazione (opzionale).

Gli appassionati dei pedali che amano viaggiare possono ricorrere alle formule studiate per chi utilizza la bici in vacanza. In aggiunta ai servizi precedenti offrono:

  • spese d'albergo e taxi;
  • rientro al proprio domicilio con il treno o con l'aereo;

Per aggiungere la garanzia furto ci si può affidare a soluzioni complete che tutelano il mezzo e la persona sia in Italia che eventualmente all'estero. Oltre alla copertura rischio infortunistico, al rimborso spese mediche e, in via opzionale, alla tutela legale in caso di controversie correlate all'utilizzo della bici, questo tipo di polizze include:

  • un risarcimento in caso di furto avvenuto mentre la bici era custodita in casa o in una dipendenza dell'abitazione;
  • assistenza operativa 24 ore al giorno nel caso in cui l'assicurato abbia bisogno, a seguito di un infortunio avuto durante l'uso della bicicletta, di soccorso stradale, rientro e proseguimento del viaggio, consulenza medica telefonica, invio del medico, trasporto in ambulanza, rientro sanitario dall'estero.
  • In conclusione, queste sono le migliori assicurazioni ciclisti per chi cerca una protezione completa all'insegna della convenienza. Con queste polizze per la bici non ci si può sbagliare, sia che si usino le due ruote quotidianamente nel tragitto casa-lavoro o durante il tempo libero, sia che se ne faccia uso solo in vacanza: basta stare attenti alle proprie esigenze di copertura.

Categoria: Veicoli