Multe per Chi Lascia la Propria Auto Aperta

Rischia la multa chi lascia la propria auto aperta inducendo al reato: scopri quello che devi fare

Multe per Chi Lascia la Propria Auto Aperta
Data pubblicazione 2018-09-07

Avere un'auto significa avere molte responsabilità, prima tra tutte la sottoscrizione di una polizza RC che tuteli l'assicurato contro la richiesta di risarcimento da parte di terzi. Ma quanto ti costa questa polizza obbligatoria? Affidati al nostro comparatore online e vedi i costi assicurazione auto.

Dopo aver stipulato la polizza assicurativa dovremo provvedere al mantenimento con la revisione, i tagliandi, eventuali riparazioni dal meccanico o dal carrozziere e dovremo anche pulirla e curarla. Curarla significa soprattutto non lasciarla incustodita e aperta. Se dovessero rubarci lo stereo nuovo di ultima generazione oltre a dover stare zitti, rischieremmo anche una bella multa!

Cosa dice il Codice della Strada a proposito di auto lasciate aperte

Il Codice stradale sanziona con multe, anche salate, chi non adotta le cautele necessarie per evitare che il veicolo sia utilizzato senza il suo consenso.

Sarebbe terribile se la nostra vettura, lasciata aperta, venisse rubata e usata per una rapina o se venisse completamente svuotata degli oggetti che vi abbiamo lasciato dentro.

Proprio in virtù del Codice della Strada molti automobilisti allibiti hanno trovato sul proprio parabrezza una multa per non aver chiuso a chiave la propria vettura.

La norma che giustifica la multa per aver lasciato l'auto aperta è l'articolo 158 del Codice della Strada, che al comma 4 dice che «durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso».

Il conducente deve quindi adottare tutte le misure necessarie per dissuadere chiunque volesse appropriarsi in modo indebito della sua vettura.

Questa storia della multa per l'auto aperta sembrerebbe assurda in un primo momento ma, fermandoci a riflettere, capiremmo che così non è. Facciamo finta di lasciare in sosta la nostra auto ben chiusa. Poco dopo passa una persona intenzionata a rubare lo stereo ma, scassinando la portiera, darebbe subito nell'occhio. Diverso il caso con l'auto aperta. Il ladro prenderebbe tranquillamente lo stereo e noi, anche se è difficile da credere, siamo stati gli istigatori al furto.

Il discorso non è diverso nemmeno per quanto riguarda i finestrini, che vanno rigorosamente controllati, senza esclusioni, e vanno chiusi anche se siamo in estate, fa caldo e, al nostro ritorno vorremmo evitare di trovare un forno crematorio in auto. Meglio fare entrare un po' di aria fresca per qualche minuto di trovare una bella multa per un finestrino abbassato. E poi, è davvero facile aprire una portiera e rubare un'auto in queste condizioni.

E ancora, anche con le chiavi inserite nel quadro si rischia una sanzione, perché rientra sempre nel comportamento che mette a rischio il nostro veicolo rendendo ancora più semplice il suo furto.

Ai più queste potrebbero sembrare sciocchezze ma la norma intende tutelare l'uso dei veicoli e scongiurare l'induzione al reato.

La violazione di questa norma può portare a sanzioni dai 24 ai 97 euro per i ciclomotori e da 41 a 168 euro per i veicoli.

Molto più semplice chiudere tutto, no?

Categoria: Veicoli