Tutto quello che devi assolutamente sapere sulla polizza TCM

MioAssicuratore ti spiega cos'è e a cosa serve la polizza vita TCM. Ecco come tutelare la tua vita in caso di decesso.

Tutto quello che devi assolutamente sapere sulla polizza TCM
Data pubblicazione 2017-07-07

La scomparsa improvvisa e imprevista di un familiare è già di per sé un evento traumatico, il quale però può diventare ancor più drammatico se la scomparsa del proprio caro può gettare l’intero nucleo familiare in un momento di profonda crisi economica. Per venire incontro all’esigenza di chi riteneva opportuno stipulare una polizza sulla vita che avesse tuttavia carattere temporaneo, in grado quindi di tutelare gli eventuali beneficiari solo di fronte ad un spesa notevole per la famiglia, come l’accensione di un mutuo o la l’erogazione di un finanziamento, è nata la polizza TCM, ovvero la polizza temporanea causa morte.

COS’È LA POLIZZA TCM

La polizza TCM, il cui acronimo sta per polizza temporanea causa morte, è un’assicurazione che rientra nel ramo delle assicurazioni sulla vita. Diversamente però dalle tradizionali assicurazioni sulla vita, la polizza TCM non ha una durata pari alla vita dell’assicurato. Infatti la caratteristica principale di questa assicurazione sulla vita è quella di avere una durata temporanea, limitata nel tempo, prevista nel contratto che viene sottoscritto tra l’assicurato e la compagnia assicurativa. La ragione di tale breve durata è legata alla funzione che tale strumento assicurativo si presuppone di svolgere: assicurare ai beneficiari della polizza, generalmente al nucleo familiare quindi, un capitale immediato e quindi una risorsa economia aggiuntiva ed immediata, con la quale far fronte alla dipartita imprevista dell’assicurato, e non aggiungere quindi maggiore crisi al dolore della perdita del proprio caro. Normalmente infatti tale polizza viene sottoscritta nel caso in cui l’assicurato sia l’unico del nucleo familiare a garantire un’entrata sicura alla famiglia e nel caso in cui questa si sia impegnata ad accendere un mutuo o far fronte ad un finanziamento. Non a caso tale polizza sulla vita ha una durata prestabilita nel contratto, alla scadenza del quale, se l’evento assicurato ( morte dell’intestatario della polizza) non si è verificato, nessun capitale viene versato da parte della compagnia assicurativa.

PERCHÉ STIPULARE UNA POLIZZA TCM

Questa particolare tipologia di polizza sulla vita può costituire un ottimo strumento assicurativo per quei soggetti che si trovano a dover mantenere da soli l’intera famiglia, e che non avendo ancora maturato i requisiti necessari per poter vedersi erogata la pensione, sono preoccupati che la loro improvvisa dipartita possa gettare in rovina l’intero nucleo familiare. Normalmente tale tipologie di polizze sono stipulare per 10,20 o 30 anni, giusto il tempo necessario per sanare il debito con la banca e lasciare libera da debiti la propria famiglia. ues

Categoria: Vita