Che Cos’è il Codice Qr

Che cos’è e a cosa serve il codice QR o Quick Response

Che Cos’è il Codice Qr
Data pubblicazione 2017-09-29

Che cos’è il codice Qr ma soprattutto a cosa serve?

Quante volte vi è capitato di imbattervi in immagini caratterizzate da un insieme di pixel bianchi e neri e vi siete chiesti cosa fossero? Probabilmente non gli avete dato la giusta importanza e siete passati oltre.

Ciò che vi siete trovati davanti non è altro che un codice QR , ovvero un sistema  che ha l’obiettivo di fornire informazioni aggiuntive rispetto a quelle presenti sul veicolo sul quale è posizionato, spesso anche di grande valore.

Codice QR cos’è

Il codice QR, acronimo di Quick Response è un sistema che immagazzina e codifica dati e informazioni di qualunque tipologia.

Nasce nel 1994 ma inizia a diffondersi con l’uscita sul mercato degli smartphone. Grazie alle applicazioni dedicate alla decodifica dei qr code e grazie all’utilizzo della fotocamera è possibile “tradurre” le informazioni presenti nei codici in maniera semplice e immediata.

Codice QR come funziona

Quante volte vi siete trovati di fronte a questo particolare codice a barre e vi siete chiesti come funzionasse? Sicuramente non poche considerando la sua immensa diffusione. Oggi infatti è possibile trovarlo su depliants, riviste, biglietti da visita, manifesti pubblicitari, packaging, biglietti aerei e su tanto altro ancora.

Bè, non potete continuare ad ignorarlo, è arrivato il momento di iniziare a capire come funziona il codice QR.

Il primo passo da compiere è quello di procurarvi uno smartphone ed istallare una delle applicazioni dedicate alla lettura del codice QR. Ce ne sono molte sia per dispositivi Android che per iOS.

La seconda cosa da fare è quella di aprire l’applicazione e posizionare la fotocamera sul codice da scansionare. In pochi istanti le informazioni presenti nel codice qr saranno disponibili per essere lette.

Informazioni veicolate dal codice QR

Le informazioni contenute nel codice QR possono essere di varia natura. In qualunque caso il suo scopo è sempre quello di veicolare contenuti di approfondimento ed utili per il destinatario. Ad esempio, nella pubblicità su carta stampata, l’utilizzo del qr code può avere l’obiettivo di indirizzare il lettore ad un sito web in maniera rapida e diretta.

Utilizzati sul packaging di prodotti alimentari o farmaceutici, invece, hanno l’obiettivo di fornire un maggior numero di informazioni ai consumatori, considerando le dimensioni ristrette di alcune confezioni.

Codice QR Android

Se utilizzate un device con sistema Android potete scaricare dallo store l’applicazione “Barcode Scanner” che permette di effettuare una scansione sia dai codici qr che dai codici a barre.

Una volta inquadrato il codice con la fotocamera (attraverso l’applicazione) avete la possibilità di scegliere tra diverse funzioni. Potete semplicemente aprire il browser per collegarvi alle informazioni veicolate dal codice oppure condividere il collegamento attraverso mail o sms.

Creare codice QR da computer

A prima vista creare un codice QR potrebbe sembrare un’operazione complessa. In realtà è più semplice di quanto immaginiate e molto spesso potete creare un codice QR gratis. Il codice può essere creato direttamente dal vostro pc attraverso i programmi online dedicati.

Se state utilizzando un computer vi consigliamo di usare il programma goQR che consente di creare dei codici con all’interno informazioni come numeri di telefono, testo, link a siti web, indirizzi email.

Una volta atterrati sul sito vi troverete davanti una serie di icone che rappresentano la tipologia di contenuto da includere all’interno del codice. Cliccate sulla cornetta se desiderate inserire un numero di telefono, cliccate sull’immagine del mondo se volete inserire un sito web, pigiate l’icona del foglio bianco se il vostro obiettivo è includere del testo e così via.

Una volta cliccato sull’icona, si apre sulla sinistra, un modulo editabile da completare con i dati da inserire nel codice. Una volta terminato cliccate sul tasto download e personalizzate l’aspetto del vostro codice qr. Potete scaricarlo in varie estensioni png, jpg, svg, eps, a seconda delle vostre esigenze.

Creare codice QR da smartphone

Per collegarvi ad internet utilizzate solo lo smartphone? Non preoccupatevi perché anche per voi esiste la possibilità di creare un codice QR gratis.

Scaricando l’applicazione “Qr reader” disponibile sia per iOS che per Android potete creare un codice QR in modo semplice e veloce.

Per prima cosa dovete collegarvi sul vostro store e scaricare l’applicazione.

 Il secondo passo da compiere è quello di accedere al menu e selezionare la voce creator/generatore. A questo punto cliccate sul simbolo + e selezionate il contenuto da inserire nel vostro codice.

Potete scegliere di inserire un indirizzo email, oppure un sito web o ancora un profilo facebook. Adesso si apre un modulo editabile all’interno del quale inserire tutte le informazioni che fanno riferimento al contenuto che avete scelto. Una volta compilato il modulo potete cliccare sul tasto “crea” ed ottenere il vostro codice QR gratis.

L’importanza dello smartphone

Oggi sempre più utenti preferiscono lo smartphone come strumento principale per collegarsi ad internet. Il cellulare infatti, permette di accedere alla rete in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo ci si trovi.

Alcuni smartphone hanno un costo piuttosto elevato e proprio per questo sono spesso oggetto di scippi. Da qualche anno, per far fronte a questa situazione si è diffusa l’assicurazione kasko per il cellulare che oltre a coprire i danni derivanti dal furto, copre anche quelli su eventuali danneggiamenti.

Categoria: Tempo Libero