Motorino 125: Quale Acquistare

Guida pratica all’acquisto di un motorino 125: modelli, prestazioni e prezzi

Motorino 125: Quale Acquistare
Data pubblicazione 2018-01-04

Arrivano i 16 anni e il desiderio di acquistare un motorino 125 per sostituire il vecchio “cinquantino”.
Quale patente bisogna acquisire? Come acquistare il motorino 125? Cosa offre il mercato? Vediamolo insieme:

Quale patente è necessaria per condurre un motorino 125?

Le patenti per condurre mezzi a due ruote in Italia sono classificati in lettere e vanno dalla AM, che permette di condurre ciclomotori, alla A3 per la guida di moto più performanti.
Per guidare un motorino 125 è necessario conseguire la patente A1.
E’ possibile ottenerla a partire dai 16 anni per condurre motoveicoli con cilindrata massima di 125 cc e potenza non superiore a 11 kW, rispettando il rapporto potenza/peso di 0,1 kW/kg, oltre a tricicli con potenza non superiore ai 15 kW.
La patente A1 consente inoltre di trasportare sulla sella un passeggero.

Per ottenere la patente A1 è necessario superare un esame teorico, a quiz. E’ importante rilevare che l’esame di teoria è lo stesso somministrato per ottenere le patenti di categoria A2 e A3.
Dopo aver superato l’esame di teoria, si deve quindi essere promossi alla prova pratica di guida, che prevede l’utilizzo di una moto con cilindrata tra i 120 e i 125 cc, cambio manuale e potenza massima di 11 kW, avente velocità massima di almeno 90 km/h.
E’ possibile sottoporsi ad esame pratico avvalendosi di una moto senza marce o uno scooter, ma in questo caso la patente A1 sarà limitata ai motorini 125 con trasmissione automatica.
Come molti sanno, al motorino 125 non è consentito il transito in autostrada.

I modelli di motorini 125

Come per le moto più potenti, anche tra i 125 esistono diversi modelli, da quelli elettrici, pochi in verità, a quelli da strada.
Per muoversi in città sono più utilizzati gli scooter, facili da guidare e con cambio automatico. Questi hanno bauletto e vano sottosella per inserire casco e zaino per la scuola. Inoltre è molto apprezzato il parabrezza, che protegge dalle intemperie, e soprattutto la pedana, che consente di trasportare un trolley, una borsa sportiva o una busta della spesa.

Per chi desideri un motorino 125 ispirato alle moto più grandi, ecco vere e propri modelli sportivi, da strada, nelle versioni con carenatura o nella versione naked, con telaio e motore in vista.
Belle come le sorelle maggiori, queste moto sono apprezzate da chi ama il mototurismo e le usa anche nel fine settimana per qualche gita.

Infine le moto 125 Enduro, con assetto per percorsi fuoristrada. Sono molto belle, hanno il baricentro alto e presentano un look molto apprezzato.
Sono ottime per qualche uscita sullo sterrato, ma non disdegnano anche gli spostamenti nei centri abitati.

I prezzi delle moto 125

I motorini 125 hanno prezzi fortemente condizionati dai modelli. Gli scooter sono piuttosto abbordabili, e ne esistono di tutti i prezzi.
I marchi asiatici presentano scooter 125 a partire dai 1.600 euro per marchi come Lindahl e Lingben, per passare ai modelli coreani, che si acquistano intorno ai 2.000 euro, fino ai brand europei e giapponesi, che richiedono almeno 2.400 euro.
Le prestazioni sono abbastanza comuni, anche se può variare la potenza in rapporto alla cilindrata e la dotazione dell’impianto frenante, non sempre con entrambi i freni a disco o con la presenza dell’ABS, il dispositivo per la frenata assistita.
I modelli più noti sono presentati a prezzi che partono dai 3.000 euro.

Diverse sono le quotazioni per i motorini 125 sportivi. In questo caso definire motorini questi modelli è difficile, perchè il look da moto da corsa lli rende più aggressivi.
Alcuni modelli asiatici hanno prezzi intorno ai 4.000 euro ma per i marchi più noti si superano facilmente i 5.000 euro.
Alcune moto naked non superano i 3.000 euro, ma i marchi più noti si posizionano tra i 4.000 e i 5.500 euro.

I modelli di motorini 125 Enduro hanno prezzi che oscillano tra i 4.000 e i 5.500 euro. Anche in questo caso la provenienza della moto fa la differenza: i modelli europei sono più costosi di moto asiatiche.
Dipende anche in questo caso dalla qualità dei componenti quali telaio, forcelle, ammortizzatori e pneumatici.

Motorino 125: meglio nuovo o usato?

Un motorino 125 nuovo, acquistato dal concessionario, offre tutte le garanzie per durare a lungo. Permette anche di personalizzare l’acquisto scegliendo colori e versioni.
Tuttavia il 125, per sua natura, è un motorino di transizione, perchè gli amanti delle moto a 18 anni si rivolgeranno a modelli più grandi, mentre chi ha terminato la scuola si orienterà magari verso l’automobile.
Il mercato dell’usato offre quindi vere occasioni, moto con due anni di età e bassa percorrenza.
Uno scooter 125 usato può essere acquistato anche a 500 euro, ma i modelli più recenti consentono di risparmiare anche 1.000 euro rispetto al nuovo.

Anche il motorino 125 è soggetto assicurazione obbligatoria. Per trovare l’offerta di una assicurazione rc moto economica basta consultare le offerte dei preventivatori online, che mettono a confronto diverse polizze.

Categoria: Veicoli