Smartphone Cinesi: c’è Spazio per la Qualità

Smartphone cinesi: non è vero che il made in Chine non è di qualità

Smartphone Cinesi: c’è Spazio per la Qualità
Data pubblicazione 2017-09-26

Quali sono gli smartphone cinesi più venduti in Italia?
Nell’ultimo periodo nel nostro paese sta prendendo sempre più piega la vendita di prodotti cinesi. Dall’abbigliamento, alla cucina, dai giochi per bambini ai prodotti tecnologici; i consumatori, in molti casi, preferiscono la convenienza al made in Italy.

Quanto appena detto, non rappresenta di certo una novità perché acquistare un prodotto cinese o entrare in uno store orientale sono attività ormai consolidate nella quotidianità di ognuno di noi.
Quello che potrebbe forse sorprendervi è la diffusione sul mercato italiano di prodotti, fino a qualche tempo fa impensabili: gli smartphone cinesi.

I migliori smartphone cinesi 2017: i top di gamma

Di smartphone cinesi se ne parla già da qualche anno. Nell’immaginario collettivo sono i cellulari di scarsa qualità, con una potenza del segnale molto bassa e un touch screen improponibile.
Nelle prossime righe sfateremo questo falso mito e vi mostreremo una serie di modelli (rigorosamente cinesi) che non hanno proprio nulla da invidiare agli smartphone a cui siamo abituati.

Ecco i top di gamma che vi consigliamo di acquistare e per cui vi suggeriamo di sottoscrivere un’assicurazione cellulare (considerando il prezzo non esattamente economico).

HUAWEY P10: Huawey è il brand di smartphone cinesi più conosciuto nel nostro paese. In particolare, il P10 è il top di gamma in casa Huawey e non ha nulla da invidiare agli altri cellulari della stessa categoria. Uno dei maggiori punti di forza di questo prodotto è il comparto fotografico realizzato con Leica e composto da una fotocamera frontale da 8 MP e da due fotocamere posteriori da 20 e 12 MP. La Ram è di 4GB mentre la memoria interna di 64 BB.

Il design è simile a quello dell’iPhone. Le dimensioni dello schermo sono di 5,1 pollici mentre lo spessore è di 6,9 millimetri che lo rende leggero e maneggevole.

HONOR 9: E’ il secondo fra i top di gamma degli smartphone cinesi che desideriamo presentarvi. Honor è il brand di casa Huawei dedicato ai più giovani per il design all’avanguardia e per il buon rapporto qualità prezzo.

Le caratteristiche tecniche sono le stesse del Huawey P10. LA fotocamera non è stata realizzata in collaborazione con Leica ma garantisce lo stesso ottime performance. Per quanto riguarda l’aspetto ci troviamo di fronte ad un elegante design con cornice e retro in vetro lucido.

ONE PLUS 5: Si tratta di un cellulare intuitivo ma potente che non poteva mancare nella nostra lista dei top di gamma degli smartphone cinesi.

Le caratteristiche tecniche lo rendono particolarmente performante grazie alla ram che va dai 6 agli 8 GB e alla memoria interna di 64 o 128 GB. Le fotocamere sono di 16 e 20 MP e quella anteriore è da 16 MP.

Il design è caratterizzato da un display da 5,5 pollici e l’aspetto risulta semplice e gradevole.

Smartphone cinesi: i prezzi dei top di gamma

I cellulari di cui vi abbiamo appena parlato rappresentano i top di gamma degli smartphone cinesi per questo motivo il loro prezzo non è particolarmente economico. Questi ultimi infatti puntano a distinguersi sul mercato per qualità e performance pur mantenendo un costo abbastanza accessibile rispetto ai competitor.

Per quanto riguarda il Huawey P10 siamo intorno ai 520 €, per l’Honor 9 ci aggiriamo sui 450 € mentre il One Plus 5 ha un prezzo medio di 500 €.

I migliori smartphone cinesi 2017: la fascia media

Gli smartphone cinesi di fascia media sono naturalmente quelli che rispondono maggiormente al requisito qualità prezzo. Vediamo quelli che abbiamo scelto per voi:

Huawey P8 Lite: E’ un modello medio di casa Huawey con buone caratteristiche tecniche. E’ supportato da una ram da 3 GB e da una memoria integrata da 16 GB. Il design è in vetro e policarbonato ed il display è da 5,2 pollici. Per il prezzo siamo sui 190 €.

HONOR 6X: E’ uno dei cellulari di fascia media esteticamente più impattanti. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche ha una doppia fotocamera posteriore da 12 e 2 MP e una fotocamera anteriore da 8 MP. Il display è da 5,5 pollici, la ram da 3 GB e la memoria integrata da 32 GB. Il prezzo è di circa 215 €.

LENOVO K6: Come la maggior parte degli smartphone cinesi di fascia media propone una ram da 3 GB e 32 GB di storage integrato. Le rifiniture non sono tra le più precise ma il prezzo è davvero interessante, ci aggiriamo sui 250 €.

Smartphone cinesi economici

Se avete deciso di buttarvi sugli smartphone cinesi esclusivamente per il loro prezzo competitivo vi segnaliamo i migliori smartphone cinesi economici.

OUKITEL U7 PLUS: Con 2 GB di ram e 16 GB di memoria espandibile. Dispone di una doppia fotocamera da 13 e 5 MP ed il prezzo si aggira sugli 85 €.

DOOGEE X10: E’ forse il meno costoso perché ha un prezzo di circa 50 €. Possiede 512 MB di Ram e 8 GB di memoria integrata. Lo schermo è di 5 pollici.

L’HOMTOM HT17: E' un altro smartphone venduto ad un prezzo molto basso. Siamo intorno ai 73 €. La ram è di 1 GBB e dispone di fotocamere da 8 e 2 MP.

Per finire la nostra carrellata di smartphone cinesi economici vi proponiamo CUBOT RAINBOW 2 venduto al prezzo di 85 € con ram da 1 GB e memoria espandibile da 16 GB. A differenza degli altri della sua categoria possiede una doppia fotocamera posteriore e una anteriore.

Categoria: Tempo Libero