Telepass e costi di attivazione: ecco a chi conviene

I costi del Telepass, dall’attivazione a quelli annuali compresi i pedaggi

Telepass e costi di attivazione: ecco a chi conviene
Data pubblicazione 2017-08-30

Telepass e costi, vediamo innanzitutto come funziona il dispositivo e a chi conviene acquistarlo.

Il Telepass è un dispositivo che installabile in ogni veicolo semplicemente posizionandolo sul parabrezza tramite un gancio o un adesivo e permette all’automobilista di effettuare automaticamente il pagamento del pedaggio autostradale evitando le spesso lunghe code al casello.

Tramite il proprio Telepass quindi basterà passare all’interno della corsia preposta ad ogni casello autostradale per pagare automaticamente i costi di pedaggio che verranno detratti dal nostro Conto Corrente Bancario via wireless tramite le antenne del dispositivo, comunemente chiamate boa.

La prima boa registra la posizione del veicolo in avvicinamento al casello autostradale e prepara il dispositivo alla transazione economica, la seconda boa rileva il veicolo, attiva la transazione e comanda l’innalzamento della sbarra, mentre la terza registra il passaggio, verifica il pagamento e comanda l’abbassamento della sbarra dopo il passaggio del veicolo.

 Il dispositivo Telepass è richiedibile direttamente online o presso un Punto Blu e saranno necessari a tal fine alcuni semplici dati anagrafici dell’automobilista e dati tecnici della vettura, oltre che, ovviamente, i dati bancari per effettuare i pagamenti.

I costi del Telepass

Quali sono però i costi del Telepass? Il dispositivo Telepass non prevede dei costi di attivazione ma prevede dei costi annuali, andiamo a vederli nel dettaglio.

Il costo annuale del Telepass è pari a 12,40€ + IVA (entro i 258,23€) esclusi ovviamente i costi dei pedaggi autostradali che vengono addebitati sul Conto Corrente Bancario con cadenza trimestrale.

In sostanza la fattura dei costi dei pedaggi verrà addebitata ogni tre mesi assieme a 3,78€ per il costo del servizio.

 I mesi di fatturazione sono sempre e comunque tre. Oltre che un Conto Corrente Bancario è possibile associare ad un telepass la fatturazione dei costi tramite poste italiane con conto Banco Posta.

In caso di danni, smarrimento o mancata restituzione del dispositivo da parte dell’utente al momento della rescissione del contratto, la penale da pagare ammonterà a 30€.

I servizi Telepass sono molteplici e, più precisamente riguardano Telepass Premium, un servizio ampliato che aggiunge nel pacchetto il soccorso 24 ore su 24 in autostrada e sconti dedicati in Autogrill ha un costo leggermente superiore che ammonta a 4,50€ al mese, e il servizio Telepass Twin che permette di ottenere un secondo dispositivo a 6,30€ mensili.

Per ogni ulteriore informazione consigliamo di fare riferimento al sito ufficiale di Telepass.

Categoria: Veicoli