Trasferimento dell’assicurazione: quando conviene?

Come fare il trasferimento dell'assicurazione da auto a moto e viceversa

Trasferimento dell’assicurazione: quando conviene?
Data pubblicazione 2017-08-30

Hai acquistato un veicolo nuovo o usato e vuoi sapere come effettuare il trasferimento dell’assicurazione da moto a moto o da un’auto all’altra?

Anzitutto valuta attentamente se il passaggio della polizza è  davvero conveniente o se, piuttosto, non ti convenga attivare una nuova copertura assicurativa con una diversa compagnia.

Nel caso tu sia il proprietario di entrambi i veicoli manterrai la stessa classe di merito, a meno che tu non decida di passare a una nuova compagnia: in questo caso conserverai la stessa classe universale, ma non necessariamente le classi di merito interne applicate dalle diverse agenzie.

Come procedere per il passaggio della polizza

Se a richiedere il passaggio dell’assicurazione è il medesimo proprietario, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni.

Il veicolo ‘alienato’ deve essere soggetto a vendita, rottamazione, demolizione o esportazione all’estero o, in alternativa, bisogna dimostrarne il furto con la relativa denuncia.

Per avviare il trasferimento dovrai presentare il documento che attesti la perdita di possesso del veicolo (ad esempio, il certificato di rottamazione o l’atto di vendita), il libretto di circolazione e il certificato di assicurazione.

La stessa documentazione dovrà essere fornita anche per il trasferimento dell’assicurazione della moto.

A quali veicoli si applica il trasferimento?

Il passaggio della polizza può essere effettuato solo per veicoli della stessa tipologia: non potrai, ad esempio, mantenere la medesima classe di merito ed effettuare il trasferimento dell’assicurazione da auto a moto.

Tieni presente inoltre che, nel caso tu voglia procedere col trasferimento dell’assicurazione tra moto, la categoria dei due veicoli dovrà essere la stessa.

Non è consentito, cioè, il passaggio da motociclo a ciclomotore e viceversa.

Il cambio di intestatario

Come si procede per il trasferimento dell’assicurazione per un’auto usata o una moto usata?

Se avviene un cambio di intestatario, ossia se il mezzo entra in possesso di un nuovo proprietario, è necessario fornire alla compagnia l’apposita documentazione per rendere effettiva la variazione.

In particolare, andranno trasmettessi i dati anagrafici del nuovo proprietario e le copie del documento d’identità, del certificato di assicurazione, del libretto di circolazione e del passaggio di proprietà.

Trasferire l’assicurazione sul mutuo

Hai deciso di interrompere un finanziamento e vuoi capire come trasferire l’assicurazione sul mutuo?

Sia in caso di estinzione anticipata del finanziamento, sia di trasferimento dello stesso, potrai recuperare la quota parte di premio non goduto e pagato in forma anticipata.

Qualora la compagnia assicurativa non dovesse procedere autonomamente con la restituzione del premio, dovrai inviare una richiesta alla compagnia per sollecitare il rimborso.

Prima di sottoscrivere un finanziamento, ricordati sempre di leggere le condizioni di assicurazione.

Categoria: Veicoli