Osservatorio Assicurazioni in Toscana

Quanto costa un'Assicurazione nella regione Toscana?
Quanto posso risparmiare su un'Assicurazione On Line? Quanto aumenta il premio della mia Assicurazione nel tempo?
Di seguito le risposte a queste ed altre domande sull'universo delle Assicurazioni nella regione Toscana.

Quanto costa un'Assicurazione in Toscana

Il costo delle Assicurazioni in Toscana varia molto dal tipo di copertura richiesta e dal numero delle garanzie incluse. L'osservatorio assicurativo di MioAssicuratore ha analizzato le polizze nella regione Toscana.

Secondo i dati di MioAssicuratore le famiglie italiane spendono per le polizze assicurative, esclusa l'RC Auto, in Toscana è di meno nell'ultimo mese, arrivando a € 136,2 nel mese di Novembre.
La variazione del 143 % rispetto al mese di Ottobre è diversa rispetto al budget medio dell'anno scorso, che segnava € 248,36.
Il dettaglio della spesa assicurativa media degli ultimi 12 mesi in Toscana è illustrata nel grafico seguente.

Quanto si risparmia acquistando una Polizza su MioAssicuratore?

Dal 2018 al 2019 su MioAssicuratore il risparmio in Toscana è molto variabile, principalmente a causa della diversità delle coperture assicurative e degli accordi con le compagnie assicurative.
Nell'ultimo mese si è registrato un risparmio medio di € 11, che rispetto ad un anno fa è diminuito.
Un'analisi più approfondita può essere fatta analizzando i dati degli ultimi 12 mesi nel grafico sottostante.

Quali sono le garanzie più acquistate in Toscana?

Dal 2018 ad oggi su MioAssicuratore la garanzia più acquistata è stata RC Professionale, seguita da Retroattività e da Assistenza.
Di seguito le 10 garanzie più acquistate su MioAssicuratore, calcolate sull'intera sfera di Assicurazioni:

Quali sono le tipologie di coperture più acquistate in Toscana?

L'Assicurazione più acquistata in Toscana è Barca, seguita da Capofamiglia e da Casa. Nell'ultimo anno, in Toscana, abbiamo analizzato quali sono state le 5 tipologie di polizza più richieste. I dati sono riportati nel grafico qui sotto: