La Buca sull’Asfalto Provoca Incidente: Ecco Cosa Puoi Fare

informazioni utili su come comportarci in caso di incidente causato dalle buche stradali

La Buca sull’Asfalto Provoca Incidente: Ecco Cosa Puoi Fare
Data pubblicazione 2017-10-27

Le buche stradali sono una costante di ogni città italiana. Che siano provocate dagli agenti atmosferici, da scarsa manutenzione, da danneggiamenti improvvisi chiunque utilizzi un mezzo di trasporto sa che ne dovrà tenere conto.

Quando il percorso è conosciuto, schivarle è certamente più semplice. Ma non è possibile sempre percorrere le stesse strade e a volte l’incidente purtroppo è inevitabile. In questi casi, che cosa può fare un cittadino? Richiedere un risarcimento del danno al comune.

C’è da dire che non è così facile ottenere quanto richiesto. È il cittadino infatti che deve provare non solo l’evento ma anche la causalità tra la voragine sul manto stradale e quanto gli è successo.

Quando è colpevole un’amministrazione comunale?

In linea di massima, l’ente che gestisce la strada è responsabile dei danni che questa provoca. È l’articolo 2051 del codice civile che stabilisce che ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Ma in cosa consiste il caso fortuito? Si può tradurre con un evento imprevedibile e inevitabile per il quale il comune non ha colpe. Ora, le buche stradali non rientrerebbero in una tale casistica, poiché la manutenzione della strada è responsabilità dell’ente pubblico.

Potrebbe però essere considerato imprevedibile l’atteggiamento dell’automobilista. In poche parole, se il comune riuscisse a provare che il conducente del veicolo al momento dell’impatto fosse stato disattento alla guida, nessun risarcimento sarebbe versato.

Le armi a disposizione del cittadino

Per provare il nesso causale tra buca sull’asfalto e incidente, la prima cosa da fare è chiamare la polizia municipale. Un verbale redatto da un agente è una prova reale, molto di più di una foto scattata con il cellulare. Qualora l’intervento delle forze dell’ordine si facesse aspettare, è sempre buona norma recuperare un testimone dell’accaduto.

Occhio ai trabocchetti

La giurisprudenza è piena di cause intentate alle amministrazioni comunali a seguito di danni provocati da buche stradali. Ma solo i dissesti del manto che presentano insidie o trabocchetti danno diritto al rimborso.

In pratica, l’incidente causato da una buca sull’asfalto ampiamente visibile, grande e quindi facilmente evitabile, non genererà nessun risarcimento. La colpa ricadrà sull’automobilista che non avrà avuto l’attenzione giusta e l’accortezza per evitare l’ostacolo.

Onde evitare spiacevoli inconvenienti, spese legali inutili, e colossali perdite di tempo è bene che ogni automobilista o motociclista si doti di un’assicurazione auto che possa coprire il più possibile ogni tipo di danno.

Categoria: Veicoli