Come dovrebbe essere l'assicurazione? Noi non abbiamo dubbi!
  • Semplice

    Fai un preventivo in meno di 30 sec.
  • Economica

    Confronta più compagnie e risparmia!
  • Su Misura

    Scegli l'offerta più adatta a te

Cos?è e come funziona l?Assicurazione Moto

La Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile (RC) Moto è un contratto assicurativo per i veicoli a motore che circolano all’interno del territorio italiano, reso obbligatorio dalla Legge n. 990 del 1969, che venne poi inclusa nel “Codice delle Assicurazioni” nel rispetto del Decreto legislativo n. 209 del 2005.

La RC Moto, che andremo ad analizzare nel particolare, offre all’assicurato la copertura dei danni civili derivanti dalla circolazione di veicoli a motore a due ruote fino ad un massimale concordato in fase di sottoscrizione della polizza moto. Se i danni a cose o a persone dovessero eccedere tale soglia predetta, la parte eccedente rimarrà a carico dell’assicurato.

Nel caso in cui il veicolo non sia assicurato, i danni dovranno essere risarciti di propria tasca e, in aggiunta, si sarà soggetti ad una sanzione amministrativa pecuniaria (fino a 3000 Euro) fino al sequestro del veicolo.

Con MioAssicuratore.it confronti le offerte proposte dalle maggiori compagnie assicurative e trovi la migliore Assicurazione moto online. Puoi confrontare le migliore compagnie di assicurazione convenzionate e soddisfare tutte le tue esigenze, calcolando il tuo preventivo di Assicurazione Moto personalizzato.

Nel calcolo del tuo preventivo fai attenzione ai dati anagrafici che inserisci (tra cui la residenza), i dati del tuo veicolo e i dettagli della tua attuale assicurazione.

6 Consigli sull'Assicurazione Moto

1. Presta molta attenzione nella fase di inserimento dei tuoi dati personali (attenzione alla residenza), dei dati del tuo veicolo (attenzione a targa e allestimento) e dei dati relativi alla tua storia assicurativa.
2. Tieni a portata di mano i seguenti documenti: patente, libretto di circolazione e attestato di rischio.
3. Non indicare la guida esclusiva (unico conducente della moto) se anche nessun’altra persona guida abitualmente la moto.
4. Classe di merito: inserisci sempre quella universale (riconosciuta da tutte le compagnie) e non quella della compagnia assicurativa.
5. Aggiungi la rinuncia alla rivalsa: un diritto delle compagnie di assicurazione che, dopo aver pagato il risarcimento danni alle terze persone coinvolte in un incidente, possono chiedere al proprio assicurato, un rimborso qualora sussistano le gravi violazioni del Codice della Strada, come la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.
6. Accertati di poter usufruire del Decreto Bersani (possibilità di beneficiare di una classe di merito inferiore a quella di assegnazione).

Quando puoi usufruire della legge Bersani:

Quando sei neopatentato: puoi utilizzare la classe di merito di un tuo familiare convivente.
Quando acquisti un secondo veicolo della stessa tipologia del primo: puoi mantenere la tua classe di merito indicata nell’ultimo attestato di rischio.
Quando acquisti un secondo veicolo della stessa tipologia del primo e un tuo familiare convivente possiede una classe di merito inferiore alla tua: sul secondo veicolo hai diritto a ottenere l’assegnazione della classe di merito del tuo familiare convivente.

Garanzie Accessorie

1. Furto e Incendio
Il Furto copre l'assicurato da tutti i tentativi di scasso (compresi quelli non riusciti), anche se hanno comportato la distruzione parziale o totale del veicolo. L'assicurazione tutela l’assicurato dal furto di ogni singola parte dell’automobile, ma non di eventuali oggetti custoditi all’interno. Il Premio e nel caso l'indennizzo vengono calcolati alla stipula della polizza ed al verificarsi del danno e sono proporzionali al valore dell’veicolo. L’Incendio invece comprende, oltre al fuoco, i fulmini, gli scoppi, ma anche fiamme sprigionate da cortocircuiti interni o dal surriscaldamento dell’automobile. Sono esclusi dalla copertura furto e incendio tutti gli oggetti contenuti nel veicolo. Sia il Furto che l’Incendio possono essere estesi ad alcuni optional dell’automobile, come il navigatore satellitare o l’impianto stereo.
2. Kasko
La normale polizza Rc Moto non copre i danni provocati dal conducente del veicolo per sua colpa. Se ad esempio se facendo retromarcia colpite un pilone. Qui ci vuole l'estensione Kasko. Generalmente è la più cara tra tutte le garanzie accessorie, ma è molto consigliata. Non incide la responsabilità dell’assicurato, questo significa che l’assicurato ha diritto al risarcimento anche nel caso in cui abbia causato l’incidente.
Esistono due tipi di Kasko. La Kasko completa che tutela da tutte le tipologie di danni. La Kasko parziale invece, copre solo i danni dei sinistri in cui sono stati coinvolti altri veicoli oltre a quello dell’assicurato.
3. Copertura eventi naturali e atmosferici
È facoltativa, in quanto la compagnia assicurativa non è obbligata per legge a concederla ai propri clienti. Comprende i principali eventi naturali (naturalmente incendi esclusi) e i danni causati da essi. Si può personalizzare in base ai rischi reali di una particolare zona. Copre sia i danni parziali che la distruzione completa della moto, sulla base del suo valore commerciale al momento del disastro.
4. Tutela legale o giudiziaria
Un incidente in alcuni casi può portare ad un seguito in tribunale alle volte. A questo caso interviene questa clausola (o polizza separata), che copre le spese legali e peritali di eventuali procedimenti. Attenzione al massimale, che è la cifra massima che la compagnia di assicurazioni arriva a risarcire, e alla franchigia, che è invece la cifra che rimane sempre a carico dell'assicurato.
5. Cristalli
È la copertura in caso di rottura dei vetri del veicolo (parabrezza, lunotto o finestrini) e copre sia la sostituzione sia la riparazione. Le condizioni di questa clausola sono variabili tra le compagnie. Alcune volte questa garanzia è inclusa nella Kasko, altre nella clausola Furto e Incendio, a volte invece senza applicare un sovrapprezzo. Informati bene sulle garanzie che hai prima di sottoscrivere la polizza.
6. Infortuni del conducente
Consigliata a tutti perché la sola garanzia Rc Moto non copre i danni fisici subiti dall’assicurato, ma solo quelli che lui, mentre è alla guida, causa ad altri veicoli o persone. Meglio quindi essere tutelati in caso di morte, invalidità parziale o totale, temporanea o permanente. Attenzione alle esclusioni: alcune compagnie non risarciscono chi guida sotto l’effetto di alcol o stupefacenti.
7. Assistenza stradale
È una garanzia utile ad evitare spese ingenti nel caso in cui la moto resti ferma o bloccata per strada. Risarcisce delle spese sostenute per il recupero del veicolo, il trasporto fino al primo centro di assistenza o officina. Molto variabile da compagnia a compagnia consigliamo un'attenta lettura delle condizioni. Controllate che la garanzia preveda possibilmente la fornitura di un veicolo sostitutivo.

Assicurazione Aprilia Assicurazione Ducati Assicurazione Harley Davidson
Assicurazione KTM Assicurazione KYMCO Assicurazione Moto BMW
Assicurazione Peugeot Assicurazione Piaggio Assicurazione SH 125
Assicurazione SH 300 Assicurazione Triumph Assicurazione Vepsa 125
Assicurazione Vespa 150 Assicurazione Yamaha

Perchè ?

  • È sicuro
    Perché trattiamo i tuoi dati nel massimo rispetto della tutela della privacy.
  • È veloce
    Grazie al nostro sistema puoi ottenere diversi preventivi in pochi secondi.
  • È affidabile
    In quanto opera sotto la vigilanza dell'IVASS, l'ente che vigila sul mercato assicurativo.
Perchè scegliere MioAssicuratore.it?

Il 1° Broker online in Italia

Costruisci, Confronta e Acquista la tua Polizza in un solo posto.

Più Preventivi in 2 click

Compila un solo modulo in pochi secondi e trova le Migliori Compagnie!

Consulente Assicurativo Dedicato

In caso di sinistro o per qualsiasi domanda, rivolgiti al tuo Consulente Personale.