Come dovrebbe essere l'assicurazione? Noi non abbiamo dubbi!
  • Semplice

    Fai un preventivo in meno di 30 sec.
  • Economica

    Confronta più compagnie e risparmia!
  • Su Misura

    Scegli l'offerta più adatta a te
Scopri le Coperture Sceglie le garanzie per la tua Assicurazione Consulenti del Lavoro

Assicurazione professionale per i Consulenti del Lavoro, come funziona

Come per tutti gli altri professionisti, anche per i Consulenti del lavoro da qualche anno a questa parte sono subentrate una serie di novità legislative.In particolare la cosiddetta manovra di agosto (la legge 148 del 2011) ha introdotto l'obbligo di stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall'esercizio dell'attività professionale; obbligo che poi è stato disciplinato con il Decreto del Presidente della Repubblica del 7 agosto 2012, che ha stabilito l?obbligatorietà di stipulare un'assicurazione Rc professionale a partire dal 14 agosto 2013 sottolineando anche come la violazione di questo obbligo costituisca illecito disciplinare.Anche i Consulenti del Lavoro sono chiamati a stipulare una assicurazione a copertura di tutta l'attività professionale esercitata.

A chi è rivolta

Una assicurazione Rc professionale può essere stipulata sia dal singolo professionista che da studi associati, così come da soci di società professionali. La legge comunque, nell'ipotesi di ricorso a forme collettiva di copertura assicurativa, prevede che il singolo professionista possa stipulare polizze aggiuntive a proprie spese.

Che cosa copre la polizza

L'assicurazione di Responsabilità Civile professionale protegge il consulente del lavoro da tutte la richieste di risarcimento del danno prodotto dalle perdite connesse ad una responsabilità del professionista. Responsabilità dovute ad un errore, ad una negligenza ma non per condotte volutamente dolose. Tra i principali inadempimenti del Consulente del lavoro che potrebbero causare una richiesta di risarcimento ci sono:

  • mancanza di alcune specifiche nei rapporti contrattuali che regolano l'attività dei prestatori di lavoro;
  • mancato rispetto di adempimenti formali;
  • errata individuazione dei contratto di lavoro per una determinata assunzione;
  • errato calcolo delle somme dovute agli enti previdenziali.

Tutto ciò che riguarda quindi l'attività professionale come gli adempimenti, la consulenza e l'assistenza in materia i lavoro, previdenziale, contabile, fiscale, la redazione di bilanci, l'assistenza e la rappresentanza in materia fiscale e tributaria. Non ultimo anche l'attività di conciliazione e di arbitrato.

A seconda delle polizze sottoscritte è possibile comprendere i fatti colposi e dolosi compiuti dai collaboratori e dipendenti dell'Assicurato.

Estensioni previste

Alcune compagnie prevedono l'estensione delle attività da comprendere nel contratto assicurativo come ad esempio

  • l'attività di Sindaco e Revisore dei conti
  • l'attività di Amministratore
  • la predisposizione del visto di conformità
  • l'attività di Sindaco, Revisore e Amministratore, purché il loro contributo al fatturato non superi il 50 %.

Esclusioni

Generalmente le compagnie assicurative escludono alcune attività specifiche o non includono nella copertura particolari condizioni come:

  • atti illeciti commessi prima della decorrenza della polizza di cui magari l'assicurato non era a conoscenza;
  • atti illeciti commessi da un assicurato non iscritto all'Albo professionale o non autorizzato all'esercizio delle attività coperte da polizza;
  • attività commesse in maniera dolosa o con frode;
  • attività commesse in palese inosservanza di obblighi volontariamente assunti contrattualmente dall'assicurato;
  • obbligazioni di natura fiscale, insolvenza o fallimento, danni corporali o materiali, ingiuria o diffamazione, richieste di risarcimento avanzate da un soggetto che abbia una partecipazione diretta o indiretta dell'assicurato;
  • danni derivanti dalle perdite conseguenti dall'errato comportamento dell'assicurato.

Retroattività

Al momento della firma di un contratto è bene capire se si è in regime di claims made o meno. Il regime cosiddetto ?a richiesta fatta?, garantisce una copertura assicurativa anche per le richieste di risarcimento fatte per la prima volta contro l'Assicurato in relazione a fatti successivi alla data di retroattività stabilita.

Obblighi

Tra gli obblighi spettanti al professionista vi è quello di rendere noto al cliente, al momento dell'assunzione dell'incarico, gli estremi della polizza per la responsabilità professionale ed il relativo massimale. Questo perché, come viene specificato dalla legge, l'obbligo di stipulare un'assicurazione è essenzialmente mirato a tutelare il cliente ma al contempo è ovvio che tutela lo stesso professionista. Essendo poi il Consulente del lavoro iscritto ad un albo, non adempiere all'obbligo di stipulare una polizza professionale rappresenta un illecito disciplinare deontologico che viene valutato dall'Ordine.

Consigli pratici

Al Consulente del lavoro, così come ad altri professionisti, è bene ricordare alcune basilari attenzioni da prestare prima del momento della firma di una polizza.

  • Il questionario. Bisogna prestare massima attenzione alla compilazione del questionario pre-assuntivo, perché eventuali errori possono rendere nulla la polizza. Con il questionario, in definitiva, la compagnia riceve dal professionista informazioni non reperibili altrove come il guadagno nell'ultimo anno, eventuali e precedenti richieste di risarcimento e, non ultimo in ordine di importanza, deve dichiarare se sia o meno a conoscenza di fatti che possano attivare future richieste di risarcimento. Le dichiarazioni, quindi, per far sì che la polizza sia valida devono essere veritiere, dettagliate e precise, perché qualsiasi omissione o dichiarazione falsa potrebbe annullare la possibilità di copertura da eventuali danni.In caso di inesattezze e reticenze fornite senza dolo o colpa grave, la compagnia assicuratrice che ne viene a conoscenza, ha tre mesi di tempo per decidere se recedere o meno il contratto.
  • Massimale. Con massimale si intende l'importo massimo che la compagnia è tenuta a pagare in caso di sinistro: la cifra è direttamente proporzionale al costo dell'assicurazione: maggiore sarà il massimale, più alto sarà il prezzo della polizza.
  • Franchigia. Con il termine si indica l'importo fisso che rimane sempre a carico dell'assicurato. A differenza del massimale, la franchigia è inversamente proporzionale al prezzo dell'assicurazione: maggiore sarà la franchigia, meno costerà la polizza.

Perchè ?

  • È sicuro
    Perché trattiamo i tuoi dati nel massimo rispetto della tutela della privacy.
  • È veloce
    Grazie al nostro sistema puoi ottenere diversi preventivi in pochi secondi.
  • È affidabile
    In quanto opera sotto la vigilanza dell'IVASS, l'ente che vigila sul mercato assicurativo.
Osservatorio Assicurazione Consulenti del Lavoro

Risparmio medio mensile

Le garanzie più acquistate

RC Professionale
Retroattività
RC Conduzione
Vuoi saperne di più? Visita l'Osservatorio Assicurazione Consulenti del Lavoro
Perchè scegliere MioAssicuratore.it?

Il 1° Broker online in Italia

Costruisci, Confronta e Acquista la tua Polizza in un solo posto.

Più Preventivi in 2 click

Compila un solo modulo in pochi secondi e trova le Migliori Compagnie!

Consulente Assicurativo Dedicato

In caso di sinistro o per qualsiasi domanda, rivolgiti al tuo Consulente Personale.

Servizi Esclusivi Ecco cosa ottieni con MioAssicuratore.it

Programma di Assistenza Dedicata Riservata a tutti gli utenti registrati

Servizi esclusivi:

  • Area clienti personalizzata
  • Archivio polizze, storico preventivi e tracciamento scadenze
  • Consulente specializzato dedicato

Gestione Sinistro Express Riservato esclusivamente ai clienti

Servizi esclusivi:

  • Apertura immediata del sinistro
  • Supporto all’acquisizione documentale
  • Assistenza sulle procedure di rimborso
Domande frequenti Chiedi qualsiasi cosa, siamo felici di rispondere!
Hai altre domande?

Se non hai trovato una risposta alle tue domande o dubbi, visita la nostra pagina dei Contatti e faccelo sapere.
Saremo lieti di risponderti nel più breve tempo possibile. Vai alla pagina dei Contatti »