Alluvioni lampo: cosa sono e come difendersi

Cosa sono le alluvioni lampo? Come prevenire e proteggere sé stessi ed i propri beni dalle alluvioni lampo?

Alluvioni lampo: cosa sono e come difendersi
Data pubblicazione 2019-03-04

Mutuato dal termine anglosassone flash flood, l’alluvione lampo è entrato a far parte del linguaggio scientifico e bibliografico anche nel nostro Paese.

Con il cambiamento climatico in atto, questo fenomeno sta sempre più colpendo il territorio italiano, provocando danni ingenti su intere aree.

Cerchiamo di capire meglio cosa sono le alluvioni lampo e come proteggersi.

L’alluvione lampo è caratterizzata da una intensa concentrazione piovosa di breve durata sui bacini idrici di limitata capacità quali laghi, fiumi, torrenti o ruscelli. Quello che, nel linguaggio comune, viene definita “bomba d’acqua”.

Dal manifestarsi di intensi temporali associati a nubifragi in lento movimento, o stazionari, su piccoli bacini idrici, al mancato contenimento degli argini che provoca le alluvioni lampo, possono trascorrere dai pochi minuti a qualche ora.

Le alluvioni lampo, inoltre, possono coinvolgere anche i contesti urbani, specie quelli a ridosso di zone a rischio, rendendo le arterie stradali dei veri e propri torrenti.

Oltre ai centri urbani, anche qui luoghi posizionati in zone non distanti da bacini a monte possono essere a rischio alluvione lampo, dovuta al rilascio di acqua dei bacini o, nei casi più importanti, provocati dalla rottura di dighe o invasi. Tale fenomeno può avvenire anche in presenza di bel tempo.

Per sapere le alluvioni lampo cosa sono, si deve fare un piccolo sforzo di memoria e ricordarsi i tragici avvenimenti che hanno interessato Cipro lo scorso 16 febbraio, solo per fare l’esempio più vicino nel tempo, dove violenti temporali hanno tramutato la città di Limassol in una emergenza alluvione lampo di portata nazionale.  

Inoltre, sempre a causa del cambiamento climatico in atto, anche nel nostro territorio l’allarme per alluvioni lampo è sempre alto, pertanto alcuni accorgimenti in vista della previsione delle alluvioni lampo è sempre attuale.

Alluvioni Lampo: Previsioni e Prevenzioni

Per proteggersi dalle alluvioni lampo bisogna innanzitutto tenere d’occhio le previsioni metereologiche e prestare attenzione a ciò che si scorge all’orizzonte.

Se si intravedono lampi, o si sentono tuoni in avvicinamento, è il caso di spostarsi in luoghi sicuri, che non comprendono ponti o sottopassaggi, e comunque stare a distanze di sicurezza dai bacini idrici ad alto rischio recandosi in zone sopraelevate.

Altra fondamentale indicazione è quella di prestare attenzione ai segnali quali sirene ed allarmi, laddove installati.

La differenza con le alluvioni estese, più lente e graduali, sta quindi nel grado di prevedibilità e controllo del fenomeno atmosferico sempre più variabile e di difficile previsione, cosa già normale di per sé, in quanto la previsione dei fenomeni piovosi non possono essere, per loro natura, previsti alla perfezione.

Pertanto, se si decide di fare una escursione o una semplice gita fuori porta, il consiglio è quello di osservare il clima all’orizzonte e magari, in caso di sospetto pericolo, rinunciare. Teniamo sempre presente che, anche se la situazione meteo nella zona in cui vi troviamo risulta serena, l’intravedere un temporale in arrivo all’orizzonte può prevenire i pericoli dovuti ad un’alluvione lampo.

Sei invece si vive a ridosso di laghi, fiumi o ruscelli che, data la loro storia e la loro specifica posizione, risultano essere soggetti a tele fenomeno, le compagnie assicurative hanno elaborato polizze alluvione lampo, che prevedono coperture sull’immobile danneggiato ed in alcuni casi anche sui beni in esso contenuti, per trovare la polizza più adatta si può consultare il nostro sistema che, con pochi click, potrà fornirti la soluzione più consona ai propri fabbisogni e necessità.

Categoria: Tempo Libero