EasyPark: Pagare il Parcheggio Con lo Smartphone

EasyPark, scopri l’app che ti permette di pagare il parcheggio con lo smartphone

EasyPark: Pagare il Parcheggio Con lo Smartphone
Data pubblicazione 2017-09-22

EasyPark nasce da un’idea tanto semplice quanto geniale: risolvere un problema comune, quello del tempo perso al parchimetro, con uno strumento altrettanto diffuso, lo smartphone.

Perché scegliere EasyPark?

 Quante volte vi siete trovati di fronte alla colonnina del parcheggio, nella speranza di racimolare abbastanza monetine per pagare la vostra sosta? E in quante altre occasioni, invece, avete dovuto fare commissioni di corsa e saluti di sfuggita con l’ansia di una possibile multa?
Con Easypark non dovrete più andare a caccia di spicci, né dovrete preoccuparvi nel caso di una sosta prolungata, basterà avere a portata di mano il vostro smartphone. Chiunque, infatti, oggi ne ha uno e lo protegge con cura, come dimostra il moltiplicarsi delle assicurazioni per il cellulare.

EasyPark: comodo e semplice

Vi sarete chiesti: ma EasyPark come funziona? Per accedere al servizio EasyPark basta iscriversi sul sito e stampare o aspettare di ricevere un piccolo adesivo che applicherete sul vostro parabrezza, dopo aver connesso un metodo di pagamento al vostro account. L’adesivo in questione serve a identificare la vettura in questione come iscritta a EasyPark. A questo punto, quindi, sarà compito dell’ausiliario del traffico verificare con il suo palmare se la vostra targa sia iscritta o meno al servizio e per quanto tempo avete pagato la vostra sosta.

15 minuti prima della scadenza, la app invia agli utenti una notifica, garantendo anche la possibilità di prolungare la sosta da remoto.

Con EasyPark i costi sono contenuti. Per chi gira molto per città ed è avvezzo alle strisce blu, c’è la possibilità di risparmiare anche delle cifre notevoli.

Tramite la EasyPark App possono essere acquistati due pacchetti: EasyPark Large ed EasyPark Small. Al costo di 2,99 euro al mese, il primo consente di usufruire del servizio senza limiti di sosta, mentre il secondo costa il 15% del valore della sosta. I prezzi, come ovvio, sono da sommare alla tariffa del parcheggio in questione.

In quali città è disponibile il servizio EasyPark?

Dopo aver discusso il cosa e il come di EasyPark il dove merita una menzione allo stesso modo.

Il servizio è a oggi disponibile in più di 120 città, dislocate da un capo all’altro della penisola. Da Milano a Napoli, passando per Bologna, Verona, Torino, Roma e Catania.

Con EasyPark, però, persino la vostra vacanza on the road in Europa diventa più facile, essendo attivo anche al di là delle Alpi, dalla Francia alla Svezia, dove il servizio è nato più di 10 anni fa.

Categoria: Tempo Libero