I 10 peggiori disastri professionali di tutti i tempi

Scopri quali sono stati i peggiori disastri in ambito professionale

I 10 peggiori disastri professionali di tutti i tempi
Data pubblicazione 2015-08-31
Le sorprese non finiscono mai per chi svolge quelle attività professionali che richiedono di avere una polizza RC Professionale e, dal momento in cui tu sia un architetto o un ingegnere, un commercialista o un avvocato, sarai sempre obbligato a sottoscriverne una. L'assicurazione RC Professionale è indispensabile dal momento in cui si è iscritti all'albo professionale e dal momento in cui si voglia svolgere la propria attività in tranquillità. Anche se è molto difficile essere completamente aggiornati su tutte le obbligazioni per le attività professionali, in quanto il mondo burocratico delle assicurazioni va molto veloce e richiede molta attenzione nella lettura dei fascicoli informativi che vi sono allegati alle polizze che vengono stipulate. Avrete sicuramente sentito parlare di qualche piccolo imprevisto accaduto nel mondo professionale a voi o a qualcuno dei vostri colleghi, durante l'attività lavorativa.

Disastri professionali

Non tutti parlano volentieri dei propri incidenti lavorativi, ma MioAssicuratore ricercando qua e la ha trovato un pò di medici, avvocati e architetti che hanno avuto delle brutte giornate. Non vogliamo giudicare qual è il peggiore tra questi, perchè gli errori oltre ad essere di vario tipo, sono stati commessi da persone che svolgono attività diverse più o meno importanti.
  1. Secondo una stima, più del 15 % dei medici italiani dichiara di aver commesso almeno una volta nella propria carriera un piccolo errore per cui sono stati richiesti risarcimenti. E' passata alla storia l'operazione chirurgica fatta nell'ospedale di San Leonardo di Castellammare di Stabia, al pensionato Michele Durazzo, che è riuscito a vivere per più di 5 mesi con un paio di forbici da 12 cm nello stomaco!
  2. Nel dicembre del 2014 un avvocato di Santa Giustina non presentando nulla quando gli viene richiesta una ricevuta della richiesta di ammissione, non è riuscito a rinviare per il suo cliente la messa alla prova per estinguere il suo reato. Il giovane cliente, chiaramente, gli richiese un risarcimento non indifferente.
  3. Nel centro della bellissima Londra su Fenchurch Street spunta il grattacielo progettato dall'architetto Rafael Viñoly, rinominato The Walkie Talkie a causa della sua forma caratteristica. Costato oltre 200 mila sterline l'edificio è di forma concava e le sue finestre sono specchi che riflettono sulla strada sottostante. Bello e innovativo, con l'unico difetto che d'estate, concentra la sua temperatura sugli specchi delle finestre e brucia le macchine parcheggiate sulla strada sottostante.
  4. Rimaniamo in "cucina", con un altro architetto che ha la passione per la "frittura mista." Il Canadese Frank Gerhy inaugura nell'ottobre del 2013 la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles. Un bellissimo auditorium fatto da specchi, vetri e linee curve dove ascoltare i migliori musicisti di tutto il mondo, che ha il brutto vizio di abbagliare gli automobilisti e di sciogliere l'asfalto sottostante!
  5. Il prossimo disastro, lo possiamo quasi giustificare. Nel novembre del 1940 (stesso anno di costruzione), crolla il famosissimo ponte di Tacoma, a causa della scarsità dei materiali dovuta alla seconda guerra mondiale, con cui era stato costruito dagli ingegneri civili.
  6. Qualcuno di voi si è mai chiesto perchè i finestrini degli aerei sono sempre tondi? Negli anni '50 erano quadrati e provocavano l'effetto intaglio, che mandava tutta la pressione dell'aria agli angoli dei finestrini, rompendoli. Non c'è nemmeno bisogno di dirvi perchè sono diventati tondi!
  7. Viva la France! Ma non gli ingegneri dei loro nuovi treni regionali. Così comodi da essere troppo larghi per entrare nella maggior parte delle stazioni Francesi.
  8. E dalla Francia ripassiamo all'Inghilterra, precisamente sul Millenium Bridge progettato dal famoso scultore Britannico Anthony Caro. Il ponte d'acciaio unisce le due sponde del Tamigi, ma non rende la passeggiata molto piacevole ai passanti. Le fortissime vibrazioni che provocano le persone che ci passano rendono impossibile a chiunque di rimanere in piedi. Cinque milioni di sterline dopo riapre e ci si cammina molto più tranquillamente.
  9. Quando si vuole automatizzare troppo, ci scappano anche molti errori di troppo. A Denver nel '95 nasce il sistema di gestione dei bagagli più innovativo di sempre, che all'aereoporto consegna le valigie alle persone sbagliate. Danneggiate inoltre. Inutile dire che nel Colorado sono tornati ai sistemi tradizionali, sicuramente più lenti ma che provocano meno danni ai poveri proprietari dei bagagli!
  10. Si vociferava che gli architetti delle famose torri gemelle Spagnole "InTempo", avessero dimenticato di inserire nel progetto gli ascensori per gli ultimi dei 47 piani dei grattacieli. E per gli ultimi piani intendiamo venti piani. Che faticata!
Ebbene sì, come vedete anche i migliori architetti, ingegneri e dottori del mondo, a volte fanno i loro errori e chi più e chi meno, paga dei propri danni. Che dobbiate costruire una casa sull'albero ad un bambino o che dobbiate progettare il prossimo Colosseo, noi di MioAssicuratore vi consigliamo di richiederci un preventivo per la vostra RC Professionale e di tenervi al sicuro dai vostri errori professionali!
Categoria: Professioni