Calcolo del passaggio di proprietà: agenzia, ACI o Pra?

Come fare il calcolo del passaggio di proprietà

Calcolo del passaggio di proprietà: agenzia, ACI o Pra?
Data pubblicazione 2017-08-29

Devi acquistare o vendere un’auto, un ciclomotore o un camper usato e vuoi fare il calcolo dei costi per il passaggio di proprietà?

Per prima cosa dovrai scegliere la modalità da utilizzare per gestire la pratica. L’opzione più semplice è quella di rivolgersi a un intermediario o a un’agenzia di pratiche auto, ma se hai un po’ di tempo a disposizione e vuoi risparmiare, le alternative non mancano.

Per autenticare l’atto di vendita e per rendere effettivo il passaggio, infatti, potrai rivolgerti direttamente agli uffici del tuo Comune e al PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

In questo caso dovrai sostenere il costo della marca da bollo e le tasse previste per legge. Per il calcolo del passaggio di proprietà all’ACI, considera che il costo varia a seconda che tu ti rivolga a un ufficio ACI con servizi PRA o a un comune sportello ACI.

Nel secondo caso, infatti, dovrai calcolare anche la relativa commissione.  

Quanto costa il passaggio di proprietà?

Il calcolo del passaggio di proprietà della moto o dell’auto prevede alcuni costi fissi.

Oltre all’Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT), bisogna conteggiare le imposte di bollo per l’aggiornamento della carta di circolazione, per l’atto di vendita e per la registrazione. Vanno poi sommati gli emolumenti ACI e i diritti DTT.

L’Imposta Provinciale di Trascrizione varia in base alla provincia di residenza e al tipo di veicolo. Tutti i costi menzionati andranno sostenuti dall’acquirente, ad eccezione del bollo per l’atto di vendita, a meno che non sussistano accordi diversi tra le due parti.

Il passaggio di proprietà per ciclomotori e scooter

Il veicolo in questione è un motorino o scooter 50? In questo caso la procedura si semplifica perché il ciclomotore non è registrato al Pra e non prevede il certificato di proprietà.

Di conseguenza, non è necessario comunicare l’aggiornamento dei dati al Pubblico Registro Automobilistico.

È però richiesto l’aggiornamento del certificato di circolazione che riporta l’omologazione, il numero di targa, i dati del proprietario e quelli del veicolo.

Il calcolo del passaggio di proprietà dello scooter 50 varia nel caso del venditore e dell’acquirente. Al primo, infatti, basterà richiedere – a titolo gratuito – la Sospensione del Ciclomotore per successivo passaggio di proprietà.

L’acquirente, invece, dovrà pagare i costi fissi previsti, più eventuali commissioni di agenzia.

Anche per il calcolo del passaggio di proprietà del camper dovrai considerare diversi scenari, nel caso tu voglia optare per il fai da te o per l’intermediazione di un’agenzia specializzata in pratiche auto.

Categoria: Veicoli