Come Sospendere la Polizza Auto

Sospensione dell’assicurazione auto e risparmio sulla polizza: gli errori da non commettere

Come Sospendere la Polizza Auto
  • Ti serve un'Assicurazione Auto?

    Costruisci la Polizza Perfetta per Te!
    Fai un Preventivo »
Data pubblicazione 2018-06-05

La legge stabilisce che avere una copertura per responsabilità civile verso terzi è un obbligo ma in caso di momentaneo inutilizzo del mezzo prevede anche la sospensione dell’assicurazione auto.

Chi infatti non utilizza il veicolo durante tutto l’arco dell’anno può risparmiare qualcosa sul premio finale chiedendo di sospendere la polizza rc auto.

Una mossa, quella della sospensione, richiesta ad esempio da chi possiede una moto che utilizza soprattutto durante la bella stagione ma che invece durante il periodo invernale lascia in garage. Tutto dipende però dalle condizioni previste dalle singole compagnie che possono stabilire sia i limiti temporali della sospensione dell’assicurazione auto che addirittura la possibilità o meno di sospendere la polizza moto.

Sospensione della polizza auto e condizioni delle Compagnie

I termini temporali per la sospensione dell’assicurazione auto vengono decisi diversamente dalle singole compagnie: ognuna infatti può decidere liberamente quanti giorni di stop “concedere” e se prevedere o meno un costo per tale operazione.

Comunque sia la tariffa per il congelamento va chiaramente indicata nel contratto di assicurazione così come eventuali spese per sospensione e riattivazione che in genere si aggirano attorno ai 20/30 euro.

Attenzione alle clausole di concessione della sospensione

Se pensate di avere bisogno del congelamento della polizza auto, verificate sempre prima quali siano le clausole richieste dalla Compagnia. Alcune assicurazioni ad esempio, concedono la sospensione della polizza auto solo agli assicurati con più di 3 tre mesi di validità residua. Quasi tutte infine inseriscono un limite alle sospensioni sia annuali che nell’arco di durata del contratto.

Sospensione dell’assicurazione auto, ecco come fare

Se avete intenzione di “congelare” la vostra polizza auto dovete innanzitutto spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno oppure un fax o una mail se la compagnia prevede anche questa possibilità, alla vostra assicurazione. Nel testo dovrete specificare che intendete sospendere la polizza e che siete a conoscenza del fatto che il vostro veicolo poi non potrà circolare per strada per il periodo di stop.

Contestualmente alla raccomandata dovrete restituire il certificato assicurativo e la carta verde.

Nella comunicazione dovrete riportare i vostri dati, nome cognome, indirizzo, veicolo, etc e il numero di polizza. La Compagnia poi vi darà un modulo da compilare che vi chiederà di mettere nero su bianco il termine di fine sospensione dell’assicurazione auto.

Per quanto riguarda l’inizio del “congelamento”, alcune Compagnie lo fanno scattare al momento della consegna della richiesta, altre con quello della conferma.

Anche in questo caso, per evitare spiacevoli sorprese, appurate bene quale sia la data stabilita.

Per riattivare la polizza auto poi basta inviare una raccomandata A/R indicando la data della ripresa. Il veicolo però potrà essere utilizzato solo dopo la risposta della Compagnia.

Se intendete chiedere una sospensione dell’assicurazione auto ricordatevi sempre che durante il periodo dello stop il veicolo non solo non potrà circolare ma non potrà neanche essere parcheggiato in zone pubbliche perché non è assicurato. Dovrete quindi pensare ad un garage chiuso o ad un’area privata.

Categoria: Veicoli
  • Ti serve un'Assicurazione Auto?

    Costruisci la Polizza Perfetta per Te!
    Fai un Preventivo »