Assicurazione sul Lavoro: Perché è Così Importante

Ecco i (tanti) motivi per i quali stipulare una buona assicurazione sul lavoro

Assicurazione sul Lavoro: Perché è Così Importante
Data pubblicazione 2017-10-27

Purtroppo, moltissimi lavoratori nel nostro Paese non sono coperti da una polizza assicurativa che vada a tutelarli dagli infortuni sul posto di lavoro.
I pericoli si nascondono spesso dove non ce li aspettiamo, inoltre l’obbligatorietà di stipulare una assicurazione infortuni sul lavoro dei dipendenti rende di fatto illegale il comportamento di un datore di lavoro che non regolarizza e tutela il proprio dipendente.
Ottenere i propri diritti in questo caso è fondamentale, sia per chi opera in settori notoriamente a rischio incidenti come l’edilizia, sia per chi opera in settori delicati come la finanza, visto che l’assicurazione può coprire anche gli errori sul lavoro e non sono gli infortuni.

Cosa succede a chi non possiede un’assicurazione sul lavoro

Se un dipendente non assicurato dovesse subire un infortunio sul posto di lavoro, l’INAIL interverrebbe automaticamente grazie al principio dell’automaticità delle prestazioni.
Quindi se il datore di lavoro non ha stipulato un’assicurazione sul lavoro per il proprio dipendente o non è in regola con i pagamenti dei contributi per lo stesso, questi si vedrebbe comunque riconoscere il trattamento assicurativo dell’INAIL che segue le regole prestabilite (questo principio, ricordiamo, non viene applicato per i lavoratori autonomi).

L’INAIL, una volta ricevuta la segnalazione relativa ad un rapporto irregolare di lavoro, prima di erogare i servizi assicurativi a tutela del dipendente si riserva il diritto di verificare, tramite gli ispettori del lavoro, la veridicità di quanto dichiarato, con tutte le conseguenze del caso.
Inoltre il diritto alle prestazioni date dalla copertura automatica viene meno dopo tre anni e 150 giorni dal giorno dell’eventuale infortunio o dal momento in cui i postumi dello stesso abbiano raggiunto la misura minima indennizzabile.

I lavoratori privati non sono coperti dalle polizze INAIL e quindi dovranno, nel caso vogliano tutelarsi, andare a stipulare polizze personalizzate di assicurazione privata sul lavoro.
Se avete intenzione di provvedere in prima persona alla vostra tutela sul posto di lavoro potrete ottenere un preventivo per lassicurazione Inail con MioAssicuratore.

Concludendo, non avere un’assicurazione sul lavoro significa non avere una copertura in caso di infortunio, di incidente, significa sostanzialmente mettere anche la vostra famiglia in una condizione difficile soprattutto perché imprevedibile. Per questo motivo dovendo scegliere tra stipulare la polizza e non stipularla, ricordate sempre che la tutela contro gli infortuni è sempre la scelta migliore.

Categoria: Tempo Libero