Octo Telematics: un occhio attento sulla tua vettura

Octo Telematics: scopri i vantaggi del sistema di localizzazione

Octo Telematics: un occhio attento sulla tua vettura
Data pubblicazione 2017-08-31

Alcuni di voi potrebbero aver già sentito parlare di Octo Telematics, molti altri invece potrebbero non avere idea di cosa sia.

Octo Telematics Italia è un’azienda che si occupa di localizzazione satellitare di autovetture, leader nel settore delle scatole nere, oggetto molto discusso ultimamente nel nostro Paese.

Octo Telematics si occupa dunque dal 2002 di progettazione e produzione di questo tipo di oggetti e già dal 2005 alcune assicurazioni come UniPol avevano già predisposto delle polizze ad hoc per i possessori di questo tipo di oggetti.

A seguito poi delle norme sulle polizze auto introdotte dal governo Monti, la popolarità delle scatole nere e di conseguenza di Octo Telematics è cresciuta a dismisura a causa delle agevolazioni previste sulle polizze per i possessori di scatole nere.

L’utilizzo di questo tipo di oggetti, infatti, porta una serie di vantaggi sia per i clienti che per le assicurazioni che andremo adesso ad analizzare nel dettaglio.

Anzitutto c’è da dire che un corretto utilizzo di uno strumento importante come la scatola nera comporta degli immediati vantaggi per l’automobilista in termini di miglioramento delle abitudini al volante.

Octo Telematics è in grado di rilevare statistiche sull’utilizzo del mezzo in tutte le sue sfaccettature comunicandole al conducente il quale, una volta visionate, può andare a correggere alcune ‘cattive abitudini’ che colpiscono la maggior parte degli automobilisti.

Octo Telematics, inoltre, fornisce ulteriori servizi extra come l’assistenza stradale in caso di sinistro, rilevandolo in real time automaticamente e inviando la segnalazione ai soccorsi, assistenza in caso di foratura o malore a richiesta, localizzazione auto rubate e recupero in coordinazione con le forze dell’ordine.

Come sottoscrivere il servizio e quali vantaggi comporta

Octo Telematics Italia collabora con moltissime compagnie assicurative andando a coprire tutto il territorio nazionale.

Installare una scatola nera nella propria auto, pertanto, comporta una serie di vantaggi che vanno a favorire sia l’automobilista, che si ritrova a poter fare affidamento su statistiche molto precise sul suo comportamento al volante del proprio veicolo, che per le compagnie assicurative che, in questo modo, potendo contare sulla prova schiacciante della scatola nera, possono agevolmente evitare le frodi che, purtroppo, continuano ad accumularsi ai loro danni, e a poter dirimere con velocità e precisione tutte le controversie relative ai sinistri che occorrono ai propri clienti.

Parlando di sconti sulle polizze assicurative, come accennato in precedenza, grazie ad una riforma in materia introdotta dal governo Monti, tutti coloro i quali decideranno di installare questo dispositivo nel proprio veicolo potranno godere di polizze agevolate in base ai dettami di questa o quella compagnia assicurativa, i cui sconti si aggirano attorno al 30% fornendo quindi un risparmio davvero consistente.

Il dispositivo Octo Telematics non prevede costi di per sé, è concesso in comodato d’uso sottoscrivendo una polizza assicurativa ad hoc, tuttavia esiste un canone annuo che varia in base ai servizi richiesti.

Inoltre, tramite la registrazione sul sito di Octo Telematics sarà possibile utilizzare l’app Octo U, applicazione disponibile sia per dispositivi Apple che Android, del tutto gratuita e in grado di offrire una serie di servizi extra a quelli della scatola nera.

L’app di Octo Telematics

L’app, infatti, utilizzando algoritmi basati sulla tecnologia GPS, raccoglie informazioni sul viaggio e sullo stile di guida, restituendo pertanto all’utilizzatore del veicolo statistiche importanti relative a velocità, frenata, accelerazione.

L’app fornisce infine addirittura un giudizio sullo stile di guida, un po’ come se si trattasse di un video gioco, spronandolo a migliorare in questo o quel settore specifico.

 L’app inoltre, grazie all’analisi dei big data, riconosce i percorsi preferiti dal guidatore che, incrociati con le statistiche stradali, è in grado di fornire consigli sul percorso preferenziale o su quale “black point”, i punti dove statisticamente si rilevano più incidenti, evitare o meno.

Addirittura, l’intelligenza artificiale dell’app è in grado di capire se il conducente, praticando magari lo stesso percorso ogni giorno, non abbia bisogno di avvisi su alcuni punti critici del percorso smettendo così di fornire avvisi tranne in caso di condizioni metereologiche particolarmente avverse come temporali, nevicate, ghiaccio su strada o grandine.

 Questo tipo di servizio è già integrato da anni in altri Paesi come gli Stati Uniti con vantaggi evidenti per quanto riguarda la riduzione del numero degli incidenti stradali dimostrando, di conseguenza, l’estrema utilità di strumenti di questo genere.

Come abbonarsi a Octo Telematics

Per poter sottoscrivere l’abbonamento ad Octo Telematics e installare la scatola nera nel proprio veicolo e ottenere uno sconto sulla polizza assicurativa sarà necessario rivolgersi alla propria compagnia assicurativa di fiducia che provvederà a fornire il dispositivo in comodato d’uso che, però, andrà installato a spese dell’utente.

 La sottoscrizione dell’abbonamento invece andrà scelta e concordata insieme ad Octo Telematics mentre per il funzionamento dell’app sarà semplicemente necessario effettuare la registrazione sul sito ed effettuare il login dall’applicazione per smartphone.

Se infine utilizzate molti apparecchi e strumentazioni elettroniche, non dimenticate di stipulare un’apposita assicurazione per essi.

Categoria: Veicoli