Rc professionale architetti: come scegliere quella adatta a te

Come assicurare la propria professione grazie alla polizza Rc professionale architetti

Rc professionale architetti: come scegliere quella adatta a te
Data pubblicazione 2019-10-03

Il Decreto del Presidente della Repubblica 137/2012, entrato poi in vigore con una legge del 2013, ha reso obbligatoria la sottoscrizione di una polizza rc professionale per tutti i liberi professionisti compresi gli architetti, pianificatori o paesaggisti. Il decreto ha come destinatari tutti coloro che esercitano la libera professione e sono iscritti in appositi albi. L'obiettivo è quello di tutelare il professionista dalle richieste di danno derivanti da omissioni, negligenze ed errori nel normale svolgimento dell'attività lavorativa.

Rc professionale architetti: chi è tenuto alla sottoscrizione

Nello svolgimento della sua attività l'architetto va incontro a responsabilità civile e professionale. Non di rado può accadere che vengano commessi degli errori in fase di progettazione oppure ci siano delle inadempienze riguardanti l'osservanza della normativa in materia di sicurezza sul luogo di lavoro. In tutti questi casi l'architetto è chiamato a rispondere dei danni cagionati e prima del 2013 doveva farlo personalmente e con il proprio denaro mentre adesso, stipulando una rc professionale per architetti e pagando un piccolo premio annuale, sarà direttamente la compagnia assicurativa a rispondere. Oggi non è più una libera scelta del professionista decidere se stipulare o meno una polizza ma tutti gli architetti iscritti all'albo sono obbligati a farlo. Nel caso in cui non adempiano all'obbligo sono assoggettati ad una sanzione.

C'è però da specificare che nell'ambito della stessa categoria professionale degli architetti occorre fare una distinzione. Sono obbligati alla sottoscrizione di una polizza assicurativa professionale tutti coloro che firmano progetti e quindi si assumono la responsabilità nei confronti dei terzi, tra questi rientrano sicuramente i liberi professionisti. Per quanto riguarda gli studi associati questi sono tenuti ad assicurare tutti i soci e i collaboratori che prestano la loro attività in nome e per conto dello studio. Sono esonerati dall'obbligo della stipula di una polizza assicurativa invece i professionisti dipendenti, pubblici o privati, in quanto in questo caso saranno i datori di lavoro a dover pensare alla copertura; un classico esempio è dato dagli architetti alle dipendenze della pubblica amministrazione.

Cosa copre una polizza rc professionale architetti

Nel momento in cui l'architetto accetta un incarico per realizzare un progetto deve già disporre di un'adeguata copertura assicurativa; copertura che va descritta ai clienti indicandone gli estremi e l'ammontare del massimale. Non farlo comporta commettere un illecito disciplinare al seguito del quale l'Ordine di appartenenza prenderà i dovuti provvedimenti e applicherà le relative sanzioni, tra le più dure rientra la sospensione o addirittura la radiazione dall'albo. Dopo la stipulazione della polizza la responsabilità civile dell'architetto verrà coperta dai casi di inadempienza, imprudenza, imperizia, negligenza, colpa, violazione della privacy, smarrimento di documenti e per le colpe a carico di dipendenti o collaboratori. Seppure il professionista è coperto dall'assicurazione in caso abbia agito con colpa, sia lieve che grave, non viene riconosciuta copertura nel caso in cui la colpa grave sia conseguenza di un'attività illecita.

Quali garanzie è possibile aggiungere al pacchetto assicurativo base per essere totalmente coperti

Per essere davvero completa e utile un'assicurazione rc professionale per architetti deve contenere una serie di garanzie aggiuntive di cui un professionista non può fare a meno. Tra queste vanno ricordate quelle riportate di seguito.

  • Garanzia perdite reddito, utile nel caso in cui il professionista subisca una perdita patrimoniale.
  • Garanzia infortuni. Seppure l'architetto passi molto del suo tempo nel proprio studio professionale, luogo in cui difficilmente potrà farsi male, c'è da ricordare che frequentemente gli architetti sono chiamati a ispezionare i cantieri. Una garanzia sugli infortuni permette all'architetto di mettersi al riparo da eventuali incidenti e di vedersi rimborsato quanto speso per cure mediche.
  • Garanzia responsabilità solidale, nel caso in cui il professionista sia chiamato a risarcire i danni solidalmente con altri collaboratori.
  • Garanzia tutela legale. Non di rado accade che una controversia tra professionista e cliente non venga risolta amichevolmente ma vada a finire in tribunale. Grazie a questa garanzia aggiuntiva l'architetto, in caso di azioni giudiziarie, verrà assistito da un avvocato.
  • Garanzia cybercrime, errori o omissioni. Ci si dimentica della sicurezza informatica e dell'importanza dei dati sensibili dei clienti archiviati nel proprio pc. La garanzia cybercrime mira proprio a coprire l'architetto da eventuali attacchi di hacker informatici. Mentre per quanto riguarda gli errori e le omissioni possono essere all'ordine del giorno. In fondo i professionisti sono esseri umani come chiunque e possono sbagliare.
Infine, occorre ricordare la clausola claims made comprensiva di retroattività che permette all'assicurato di essere coperto durante il periodo di validità della polizza assicurativa anche se i danni siano stati causati prima della stipula dell'assicurazione e comunque durante il periodo di retroattività. Per capir meglio di cosa si tratta facciamo un esempio: l'architetto Rossi, iscritto all'Albo da un anno, a giugno stipula una polizza rc professionale con clausola claims made comprensiva di retroattività. L'architetto Rossi verrà coperto per i danni provocati nell'esercizio della propria professione durante tutto il periodo di validità della polizza e anche per quelli commessi l'anno precedente alla stipula dell'assicurazione.

Rc professionale architetti: come scegliere quella adatta alle proprie esigenze

Una volta personalizzata la propria polizza assicurativa, in base a quelle che sono le proprie esigenze, non rimane che confrontare i preventivi delle varie compagnie assicurative. MioAssicuratore offre un servizio di comparazione gratuito e completo che ti aiuta nello scegliere l'assicurazione rc professionale per architetti migliore per te o il tuo studio associato.

Categoria: Professioni