La Casa e il Certificato di Agibilità: Cos'è e Come Ottenerlo

Ecco come ottenere il certificato di agibilità e l’abitabilità di una casa

La Casa e il Certificato di Agibilità: Cos'è e Come Ottenerlo
Data pubblicazione 2017-11-30

Il certificato di abitabilità della casa è obbligatorio per poterci vivere, venderla acquistarla o affittarla.

Come ha stabilito recentemente la seconda sezione civile della Corte di Cassazione, con  con la sentenza n. 2294/2017, una casa non può essere oggetto di compra-vendita se manca il certificato di abitabilità o agibilità.

Di fatto il certificato di agibilità è necessario per poter vendere, acquistare o affittare un immobile.

E' inoltre obbligatorio esserne in possesso per poter vivere all’interno di un’abitazione ad uso residenziale, oppure per  esercitare al suo interno un'attività a scopo commerciale.

In fatto di abitabilità la casa non risulta a norma se manca il documento che dimostra i presupposti  necessari per legge.

Entrando nel merito dell'abitabilità casa i requisiti richiesti dalle norme vigenti considerano presupposti di sicurezza, igiene, risparmio energetico della struttura stessa ma anche degli impianti, collocati in base alle norme di legge, al suo interno ad uso e consumo dell'abitazione.

Gli italiani sono sempre più attenti alle norme di legge laddove si parla delle proprie case.

La casa infatti è considerata uno fra i beni materiali uno dei più desiderati.

Per questo in Italia è cresciuto costantemente il numero dei proprietari che hanno scelto di sottoscrivere una polizza a tutela delle mura domestiche, e nell'ipotesi di risparmiare e fruire di un prodotto conveniente pensano sempre più spesso di acquistare un'assicurazione casa on line.

Abitabilità cosa serve per ottenerla

Per ottenere l'abitabilità della casa cosa serve?

Richiedere il certificato di abitabilità o agibilità è possibile se si dispone di tutta una serie di documenti tecnici, da depositarsi abbinati ad una regolare domanda da inoltrarsi allo Sportello Unico del Comune, dove è situata la casa.

I documenti da presentarsi sono:

  • il certificato di collaudo statico;
  • la dichiarazione di conformità, realizzata secondo le norme vigenti in termini di accessibilità e  superamento delle barriere architettoniche;
  • il certificato di  conformità alle norme antisismiche, se la casa è stata realizzata in un'area a carattere sismico.

Abitabilità delle vecchie costruzioni

Nei centri storici delle nostre città sopravvivono vecchie abitazioni che non possiedono regolare certificazione di agibilità.

La dove si parla di abitabilità di una casa vecchia di norma sono valide le stesse regole delle case nuove, ed anche se la casa non è a norma chi vi abita, per ovvi motivi, non può essere messo fuori con tanta facilità dall'oggi al domani.

Ottenere una certificazione di agibilità per una vecchia casa talvolta risulta più facile che ottenerne la conformità, ma in entrambi i casi non sono procedure facili e i due percorsi possono presentare ampie problematiche.

Categoria: Casa Famiglia