Fondi Di Investimento Immobiliari Familiari, Cooperative, Banche e Assicurazioni

I fondi d’investimento immobiliari familiari tra cooperative, banche e assicurazioni

Fondi Di Investimento Immobiliari Familiari, Cooperative, Banche e Assicurazioni
Data pubblicazione 2017-11-30

I fondi immobiliari sono una forma di fondo comune di investimento distinta dai cosiddetti fondi mobiliari, dove il capitale viene investito in strumenti finanziari.

Si tratta di una alternativa agli strumenti di investimento di tipo tradizionale che può risultare attrattiva in presenza di una situazione favorevole dei tassi di interesse.

Rispetto ai fondi mobiliari si caratterizzano anche per i tempi più lunghi perché prevedono una durata compresa tra i 10 e i 30 anni.

La normativa sui fondi di investimento immobiliare

Per definizione, i fondi di investimento immobiliare sono chiusi. Il rimborso della quota sottoscritta dall’investitore è, in altre parole, fissato a una data scadenza.

La normativa prevede la possibilità di rimborsi anticipati e di emissione di quote successive.

La forma del fondo chiuso è legata alla natura poco liquida dello strumento che, in alcuni casi, contempla la possibilità di liquidare la propria posizione e di negoziare le quote sui mercati regolamentati.

A differenza dei fondi mobiliari, nel caso dei fondi comuni immobiliari almeno due terzi del patrimonio devono essere destinati a beni immobili, partecipazione in società immobiliari o diritti reali immobiliari.

Questo tipo di prodotto può essere rivolto sia al mercato retail che agli investitori qualificati.

A seconda del fondo in questione possono variare anche le modalità di distribuzione dei dividendi con meccanismo di accumulazione o di distribuzione.

La maggior parte dei fondi immobiliari si rivolge attualmente agli investitori professionali.

Fondi immobiliari: quali i vantaggi

Rispetto ad altri prodotti, i fondi comuni immobiliari risultano uno strumento di investimento concepito per il medio e lungo periodo e per essere mantenuto fino alla scadenza anche se, nel caso dei fondi quotati in borsa, è possibile acquistare o vendere le proprie quote.

La diversificazione del portafoglio è volta a tutelare i sottoscrittori del fondo.

Naturalmente, prima di sottoscrivere il prodotto è bene valutare con attenzione le condizioni contrattuali e tenere in considerazione la possibilità di deprezzamento futuro degli immobili.

Chi desidera investire il proprio patrimonio in un fondo comune può scegliere tra diverse tipologie in base alla propria propensione al rischio, spaziando dai fondi obbligazionari, ai fondi azionari e bilanciati fino agli hedge funds.

In tema di rischio bisogna tenere presente che i fondi immobiliari sono vincolati al valore degli immobili e dunque all’apprezzamento – ma anche all’eventuale deprezzamento – dei beni in portafoglio. 

Operare un’attenta valutazione del rischio è importante non solo per far fruttare i propri risparmi, ma anche per tutelarsi dalle spese impreviste legate alla propria abitazione.

Grazie ai comparatori online è possibile scegliere in modo più semplice l’assicurazione casa online più conveniente e accedere a polizze assicurative flessibili per far fronte a ogni eventualità.

Categoria: Casa Famiglia