Mutui Online e Surroga: Cosa Fare

Tutte le informazioni utili sui mutui online e la surroga

Mutui Online e Surroga: Cosa Fare
Data pubblicazione 2017-10-26

Chi ha sottoscritto un contratto di mutuo e non è soddisfatto delle condizioni in essere può cercare di rinegoziare le stesse con la propria banca o, in alternativa, rivolgersi a un altro istituto.
Nel secondo caso potrà, in altre parole, beneficiare della portabilità del mutuo. Secondo quanto previsto dalla normativa, l’operazione di surroga è gratuita.

Questo aspetto non riguarda esclusivamente la surroga del mutuo online ma, più in generale, qualunque tipo di finanziamento bancario.
Inoltre, la vecchia banca non può opporsi alla volontà del mutuatario: potrà, eventualmente, proporre condizioni più vantaggiose per il rimborso del mutuo, rinegoziando i tassi di interesse o altre caratteristiche del finanziamento.
La surroga può essere richiesta per qualunque tipo di mutuo, come quello legato all’acquisto della prima casa e i finanziamenti a tasso fisso o variabile.

Come avviene la surroga del mutuo online?

La maggior parte dei mutui è vincolata a un’ipoteca sull’immobile.
Questa garanzia viene richiesta per tutelare il creditore che, in caso di insolvenza, può rivalersi espropriando il bene ipotecato.
In caso di surroga del mutuo, l’iscrizione ipotecaria verrà trasferita al nuovo istituto. Perché ciò avvenga è necessario che la vecchia banca conceda il nulla osta, cui seguirà un apposito atto notarile per rendere effettivo il passaggio.

Il relativo costo, così come quelli legati a imposte e perizie non sarà a carico del mutuatario, ma del nuovo istituto.
Proprio per questa ragione è importante valutare attentamente in quali casi richiedere la surroga e non avvalersi ripetutamente di questo strumento.
Infatti, pur non esistendo limiti di legge in questo senso, le banche valutano attentamente il profilo del debitore prima di accettare la domanda e hanno facoltà di rigettarla.

Surroga del mutuo: perché conviene?

La surroga del mutuo online consente di mantenere i benefici fiscali già maturati, come la detrazione degli interessi passivi per i mutui prima casa.
Permette, inoltre, di conservare la polizza assicurazione mutuo casa legata al vecchio contratto per la protezione dal rischio di incendio e scoppio.

Il principale vantaggio dato dalla surroga è dato, comunque, dalla possibilità di accedere a condizioni migliorative riguardo il piano di ammortamento, i tassi di interesse, l’ammontare e la durata delle rate e, più in generale, le modalità di rimborso del debito.
Grazie agli strumenti di comparazione online è possibile confrontare le condizioni proposte dai diversi operatori e individuare il tipo di finanziamento più vantaggioso.
A questo punto sarà possibile richiedere la verifica di fattibilità e discutere più nel dettaglio le condizioni contrattuali con un consulente.

Categoria: Tempo Libero