Scambio casa, per Viaggiare a Costo Zero, o Quasi

Tutte le informazioni utili per lo scambio casa per le vacanze

Scambio casa, per Viaggiare a Costo Zero, o Quasi
Data pubblicazione 2017-09-26

Lo scambio casa è un’ottima possibilità per abbattere notevolmente i costi di viaggio.

 In Italia la sua diffusione è giunta con un relativo ritardo, poiché è in verità una pratica diffusa in Europa già dagli anni ’50.

Per fortuna la presenza di Internet in quasi tutte le case nostrane, nonché la creazione di diversi portali dedicati unicamente a questo servizio, hanno permesso di far conoscere lo scambio di casa a un pubblico sempre maggiore e di raccogliere un numero crescente di entusiasti “soci”.

È così, infatti, che solitamente si chiamano quelli iscritti ai diversi circuiti per scambiare le case.

In poche parole: si mette a disposizione la propria casa per essere scambiata con quella di un’altra famiglia di un altro paese.

Nel momento dello scambio, quindi, ci si ritroverà a soggiornare in una vera e propria abitazione, dotata di tutti i comfort e a costo zero.

Scambio casa, come funziona?

Per chi si chiede come funziona lo scambio casa, la buona notizia è che diventare un socio e poter effettuare lo scambio è relativamente semplice.

In primis occorre registrarsi su una delle tante piattaforme disponibili online (basta scrivere “scambio casa” nella barra di ricerca di Google per ottenere un numero abbastanza grande di risultati).

Un piccolo suggerimento è quello di scegliere portali longevi, con molti anni di attività già sulle spalle e con una discreta quantità di iscritti e di recensioni che ne accertino il buon funzionamento.

Una volta scelto il portale, bisogna prima di tutto registrarsi e inserire le informazioni relative all’abitazione che si vorrà proporre per lo scambio casa.

Questa può essere effettivamente l’appartamento o la villa in cui si vive, oppure una seconda casa al mare o in montagna che si vuole impiegare in questo circuito, l’importante è che siano riportate tutte le caratteristiche del locale, con tanto di foto. Anzi, più foto ci sono, più sono dettagliate e meglio è.

Online le immagini valgono più di mille parole e solo le foto sono in grado di creare un’idea chiara degli ambienti. Per essere esaustivi è anche bene indicare cosa si trova nei dintorni e la facilità di accesso all’abitazione.

Inserita la propria casa e tutte le relative informazioni, la ricerca è aperta. Basta scegliere fra le tante opzioni disponibili sul sito, contattare il proprietario della soluzione scelta e scambiarsi delle informazioni per iscritto per vedere se c’è feeling e fiducia, oltre che compatibilità nei periodi decisi per lo scambio. Occorre ricordare ancora una volta che lo scambio è totalmente gratuito.

Per quanto tempo si può fare lo scambio casa

Si può scambiare casa per un anno o anche solo per due settimane, lo scambio può essere simultaneo o a fasi alterne, può implicare anche lo scambio dell’auto o meno, insomma le possibilità sono infinite. Tutte le specifiche dello scambio sono riportate nelle schede dei soci o possono essere chiarite e stabilite quando ci si contatta per iscritto per mettersi d’accordo sullo scambio. Più semplice a farsi che a dirsi.

Scambio casa, le opinioni e i suggerimenti di chi l’ha provato

Per chi ha provato lo scambio casa le opinioni sono entusiaste: una casa completa di tutte le comodità è ciò che ci vuole per una vacanza senza stress, dove l’unica cosa da pagare è il biglietto aereo.

 Fra le varie opinioni c’è chi suggerisce di attivare una polizza casa, nel caso in cui si vogliano coprire gli eventuali, e naturali anche, danni che possono capitare.

 Chi è pronto per nuove avventure senza mai lasciare “casa”?

Categoria: Casa Famiglia