Sicurezza Casa: la Tranquillità Non Ha Prezzo

Come mettere in sicurezza la vostra abitazione: dall’assicurazione alla tecnologia

Sicurezza Casa: la Tranquillità Non Ha Prezzo
Data pubblicazione 2018-06-04

Quando si parla di sicurezza casa, non si può pensare solo al risparmio. Sono molte infatti le insidie che possono minare la vostra tranquillità. Ma sono molte anche le possibilità per metterla al sicuro: allarmi, porte blindate e soluzioni tecnologiche di ultima generazione permettono a tante famiglie di dormire sonni tranquilli.

La tecnologia al servizio della sicurezza

Oggi per mettere in sicurezza il vostro appartamento esistono sistemi di controllo innovativi. La domotica infatti permette di controllare e gestire la propria casa da remoto grazie al vostro smartphone.

Non solo allarmi dunque. Con i sistemi integrati di controllo potrete decidere ad esempio l’orario e la temperatura del sistema di riscaldamento. Sempre attraverso il vostro cellulare potrete osservare le immagini del portone di casa o delle vostre stanze e controllare che tutto sia in ordine. In alternativa potrete installare sensori anti-intrusione che vi avvertiranno in caso di apertura di portoni e finestre non programmata.

Sicurezza casa: controllare il giardino

Sempre grazie ai tanti sistemi di sicurezza per il controllo della vostra casa, non dimenticate di proteggere anche le aree circostanti come il giardino. Queste aree infatti non sono altro che un punto di accesso alla vostra abitazione e meritano quindi un controllo particolare.

Uno di questi è il sistema di allarme a raggi infrarossi che scatta nel momento in cui gli spazi esterni sono attraversati da sconosciuti. Il problema di questi sistemi però è che potrebbe scattare anche solo per il passaggio di un animale, per questo viene sconsigliato a chi abita in campagna.

In alternativa si possono installare sistemi antifurto sotto la pavimentazione che si attivano per le vibrazioni di passi e quindi con il peso di una persona e non ad esempio per quello di un gatto o un cane.

Sistemi di sicurezza casa: gli allarmi

Uno dei modi più sicuri di proteggere la vostra casa, oltre ovviamente alle porte e alle finestre blindate o alle inferriate, rimane sempre l’allarme.

Le principali funzioni dell’allarme casa sono:

  • perimetrale con sensori ai punti di accesso come finestre e porta per individuare spiacevoli intrusioni;
  • volumetrica che sensori all’interno dell’appartamento che rilevano appunto movimenti strani in casa.

Le tipologie di allarmi casa sono quindi diverse, da quelli wireless a quelli a raggi infrarossi, a contatti magnetici ad impianto via filo.

La cosa più importante, qualsiasi sia la tecnologia del vostro impianto, è che sia collegato con una centrale operativa delle forze dell’ordine.

Sicurezza casa: quale assicurazione

Ad insidiare la vostra abitazione purtroppo non sono solo i topi d’appartamento. Negli ultimi anni infatti sono sempre più frequenti eventi calamitosi eccezionali come alluvioni, frane, terremoti.

Evento non sempre prevedibili che mettono in serio pericolo le nostre case. In questi casi la cosa migliore da fare è stipulare una assicurare casa che almeno vi risarcisca dei danni subiti.

Queste polizze possono mettervi al riparo da danni subiti in caso di furto e scasso, da eventi come la rottura di un tubo o da un incendio per malfunzionamento dell’impianto elettrico.

Va inoltre considerato che nella legge di bilancio 2018 è stata inserita una disposizione che prevede la detrazione fiscale per le polizze casa contro le calamità naturali come terremoti e alluvioni. Una polizza di questo tipo vi potrà risarcire per le spese sostenute, oppure subentrare al posto vostro per sostenere le rate del mutuo. Una sicurezza in più nel caso la vostra abitazione sia attaccata da fenomeni eccezionali.

Categoria: Casa Famiglia