Modello 770: Ecco Come Funziona

Scopri come funziona il modello 770 e chi deve farlo

Modello 770: Ecco Come Funziona
Data pubblicazione 2017-11-30

Il nuovo modello 770 accorpa il 770 semplificato e il 770 ordinario.

In altre parole, il modello unico fa confluire in un unico documento il modello semplificato, utilizzato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate nell’anno solare, e il modello ordinario.

Quest’ultimo coinvolge i sostituti d'imposta, gli intermediari e i soggetti interessati da operazioni fiscalmente rilevanti.

Gli stessi sono tenuti a comunicare i dati relativi alle trattenute operate sui dividendi, i proventi di partecipazione, i redditi di capitale, le operazioni finanziarie e le indennità di esproprio.

All’interno del modello vanno inoltre indicati i dati dei versamenti, le compensazioni operate e i crediti di imposta utilizzati.

 Mod 770 unico: chi deve presentarlo

I sostituti d’imposta, ovvero i datori di lavoro o enti previdenziali che sostituiscono il contribuente nei rapporti con il Fisco, devono presentare annualmente la dichiarazione dei redditi comunicando i dati delle ritenute operate durante il periodo d’imposta.

Più nel dettaglio, sono tenuti a compilare i prospetti relativi alle ritenute operate sui redditi da lavoro dipendente, equiparato, assimilato e da lavoro autonomo, indicando anche i dati fiscali, contributivi e assicurativi delle certificazioni rilasciate ai soggetti che nel corso del 2016 abbiano percepito provvigioni, TFR, redditi diversi e prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione.

La presentazione del mod 770 riguarda anche le Amministrazioni dello Stato, le società di capitali, gli enti commerciali equiparati e non commerciali, le società di persone, i condomini, le società e associazioni senza personalità giuridica, i curatori fallimentari ed eredi e le persone fisiche che esercitano arti e professioni.

Sono tenuti a presentare il modello 770/2017 anche i soggetti interessati da compensi per avviamento commerciale, contributi a enti pubblici e privati, premi, vincite e riscatti da contratti di assicurazione sulla vita.

 Mod 770: scadenza e modalità di presentazione

Il modello deve essere inviato esclusivamente con modalità telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente o con il supporto di un intermediario abilitato.

Non è possibile sottoporre il mod 770 unico tramite ufficio postale, raccomandata o banca convenzionata. Possono presentare il modello anche i soggetti incaricati per le Amministrazioni e le società appartenenti al gruppo.

La scadenza, inizialmente fissata in data 31 luglio, è stata posticipata al 31 ottobre 2017. La dichiarazione ha validità nel momento in cui viene rilasciata la conferma dell’avvenuta ricezione dei dati e, successivamente, la conferma dell’esito positivo dell’elaborazione degli stessi.

Per maggiori informazioni e per accedere alle istruzioni per la compilazione del mod 770 è possibile consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate dove è disponibile anche il software gratuito per la presentazione della dichiarazione.

Categoria: Casa Famiglia