Fondo Sanità e Sgravi Fiscali

Come funziona il Fondo Sanità per la pensione integrativa dei professionisti e gli sgravi fiscali

Fondo Sanità e Sgravi Fiscali
Data pubblicazione 2018-10-26

Nato con l'intento di garantire una pensione integrativa a chi ha esercitato nell'arco della propria vita la professione sanitaria, FondoSanità consente di vivere con serenità la vecchiaia.

Considerato un vero e proprio fondo chiuso, perché precluso a chi non si è occupato di sanità a livello lavorativo, garantisce ai professionisti di settore di maturare una pensione complementare, che va ad affiancare il sistema pensionistico obbligatorio.

FondoSanità gode di tutta una serie di potenzialità, che ne fanno una soluzione conveniente ed estremamente importante, a partire dai costi di gestione amministrativa e finanziaria del patrimonio versato.

Si tratta di costi che si rivelano decisamente più bassi già al primo sguardo, rispetto a fondi paritetici, ma dedicati ad altre categorie di lavoratori.

Entrando nel merito il FondoSanità può contare su costi di gestione che vanno da 0,10 a 0,19%,

percentuali che si rivelano più ridotte rispetto a quelle della stragrande maggioranza dei fondi aperti il cui costo varia dallo 0,60 al 2,0%.

Percentuali di costo così basse incidono favorevolmente sui rendimenti, che risultano più elevati e vanno a vantaggio della posizione individuale di chi ha scelto questa forma di previdenza integrativa.

I benefici fiscali del FondoSanità

La differenza fra FondoSanità e uno dei tanti fondi aperti è tangibile ma non è il solo elemento convenienza del Fondo.

Al capitolo benefici fiscali dobbiamo considerare che il FondoSanità consente di fruire d'un consistente vantaggio.

I versamenti effettuati vengono considerati alla stregua di oneri deducibili, a favore del singolo iscritto, per un importo annuale che non risulti superiore ai 5.164,57 euro.

I famigliari a carico devono considerare i versamenti al Fondo deducibili dal reddito IRPEF del “capofamiglia”, tenendo sempre presente la cifra limite di 5.164,57 euro.

La deducibilità fiscale vive di vita autonoma, e risulta chiaramente indipendente dalla detrazione di imposta IRPEF del 19% per le Polizze Vita, laddove siano state stipulate dall'iscritto al fondo prima del 1° gennaio 2001.

La rendita vitalizia fruisce di una tassazione scontata dello 0,30 per ogni annualità che va oltre il 15° anno di partecipazione per arrivare ad un massimo del 9%.

La previdenza integrativa: interessante affidarsi alle proposte online

Scegliere una soluzione di previdenza integrativa non è complesso e si rivelano interessanti le alternative offerte in tema di assicurazione sanitaria online, qui puoi calcolare il tuo preventivo personalizzato in 30 secondi e vedere quali sono le garanzie e i prodotti offerti dal mercato.

Il mercato infatti propone un ampio range di soluzioni per il professionista della sanità, fra cui scegliere quella che meglio si adegua alle necessità del singolo. E per garantirsi un prodotto di qualità, all'insegna della convenienza, è bene valutare l'operato dei comparatori online, un aiuto interessante per scegliere la formula perfetta.

L'assicurazione sanitaria privata: determinante se a sottoscriverla sono i più giovani

Poter godere dei benefici di un'assicurazione sanitaria privata, laddove si è raggiunta l'età della pensione, è impagabile.

Avere a disposizione una cifra che tutti i mesi integra la pensione permette di potersi togliere qualche soddisfazione, magari scegliere di utilizzare il denaro per un bel viaggio, per affrontare una spesa imprevista, per aiutare i nipoti negli studi e tanto altro ancora, oppure semplicemente per vivere in serenità nel caso di condizioni future avverse.

Sono i giovani sanitari ad avere più vantaggi da un fondo di previdenza integrativo, perché disponendo di più anni, potranno sfruttare i versamenti, l'andamento dei mercati finanziari e la capitalizzazione del capitale.

Chi infatti investe avendo davanti a sé un arco di tempo medio-lungo ha più chance di ottenere buoni risultati dagli investimenti.

Categoria: Salute