In Aereo con Fido: Possibile, Rispettando le Regole

Ecco le regole da sapere per poter viaggiare in aereo con il cane

In Aereo con Fido: Possibile, Rispettando le Regole
Data pubblicazione 2018-06-29

Al padrone è consentito portare con sé il proprio cane ma è necessario seguire scrupolosamente i regolamenti delle compagnie aeree

Viaggiare in aereo con il proprio cane è una prospettiva importante per un padrone attento e scrupoloso, che non vuole rinunciare alla compagnia del proprio amico a quattro zampe neppure in volo.

Scegliendo di non affidare il proprio cane ad amici, parenti o alle amorevoli cure del personale di un pensionato per animali, e dovendo affrontare un volo aereo per motivi di vacanza o lavoro, non resta che optare per un viaggio insieme a Fido.

Le regole per viaggiare in aereo con Fido

Prima di fare una scelta è bene sapere che viaggiare in aereo con il cane non è facile, ma soprattutto è necessario sottostare a tutta una serie di regole.

Ogni compagnia aerea ha regolamenti specifici in merito al viaggio degli animali domestici, e quindi è importante informarsi in anticipo prima di fare una scelta.

Quel che è certo è che il viaggio in aereo in Europa è off-limits per i cuccioli di cane la cui età è inferiore ai tre mesi. Questo perché ai piccoli non è ancora stato somministrato il vaccino antirabbico.

Per poter far viaggiare con il proprio cane in cabina di norma è necessario il controllo del peso, perchè non sfori la portata consentita per questa tipologia di trasferimento che va dai 6 ai 10 chilogrammi, a seconda delle norme fissate dalla compagnia aerea.

I cani che superano questo peso devono inevitabilmente viaggiare in stiva.

Se il peso supera i 75 chilogrammi non resta che optare per il trasporto in cargo.

Diverse le regole per chi viaggia con il proprio cane guida, che può seguire il padrone in cabina, indipendentemente dal peso, per una questione di sicurezza ma soprattutto per garantire al passeggero l'aiuto di cui necessita e la massima mobilità.

Controllare le norme della compagnia con cui si sceglie di volare

Osservate le regole generali di volo è importante leggere le norme della compagnia con cui si sceglie di volare, perchè potrebbero differire in qualche dettaglio ed è bene essere pronti per ogni evenienza.

Per poter portare con sé il proprio amico a quattro zampe è necessario dotarsi di gabbia o trasportino, proposti in varie dimensioni e materiali ma comunque sempre adeguati alle regole IATA, l'International Air Transport Association.

Una polizza ad hoc, la soluzione adeguata per viaggiare in sicurezza con il cane

Prima di partire per un viaggio è obbligatorio sottoscrivere un'assicurazione cane , che di fatto è la scelta più adeguata per viaggiare tranquilli.

Godere di un'assicurazione sul cane o sul gatto è  importante in qualsiasi frangente, anche al di là di un viaggio aereo.

Una copertura assicurativa infatti consente di mettersi al riparo da tutti i guai che può combinare il vostro adorato amico pelosetto, guai che possono essere fonte di danni a cose e persone, con  conseguenti lauti risarcimenti.

Gli animali domestici inoltre potrebbero ammalarsi ed una copertura può rivelarsi utile per garantirsi ogni tipologia di spesa veterinaria e la possibilità di affrontare anche costi gravosi.

Prima di sottoscrivere una polizza è utile confrontare le varie polizze offerte dal mercato, magari facendosi aiutare da un comparatore on line, attraverso il quale richiedere una serie di preventivi tra cui scegliere quello che meglio risponde alle esigenze.

Categoria: Casa Famiglia