Activities Daily Living (ADL)

Ecco il significato di Activities Daily Living (ADL)

ADL è l’acronimo che di norma si usa per riferirsi all’espressione inglese “activity daily living” che tradotto in italiano significa attività di vita quotidiana.

Con questa espressione si intende far riferimento a quelle attività che identificano lo stato funzionale dell’anziano relativamente all’aiuto che essi necessitano nel camminare, o muoversi, o alzarsi dal letto, vestirsi e genericamente alle normale funzioni fisiologiche.

Queste attività, soprattutto in soggetti quali i disabili o gli anziani, vengono misurate per stabilire se il soggetto sia in grado di condurre una vita autonoma e autosufficiente.

Di solito, per calcolare l’indice delle attività si utilizza una scala che prevede di assegnare un punto ad ogni funzione indipendente; in questo modo si ottiene un risultato totale di capacità di caria da 0 (il quale indica la piena dipendenza dagli altri) a 6 (che indica invece la capacità di svolgere in maniera indipendente le funzioni).

La scala di valutazione deve essere tradotta in 3 step: senza assistenza, assistenza parziale o completa e in questo modo si ottiene la dicotomia dipendente/indipendente.

In alcune tipologie di polizze assicurative infatti, la verifica dello status di bisogno, non autosufficienza, scatta quando l’assicurato non è in grado di svolgere in modo personale e autonomo tutte o i 3/4 delle attività che sono ricomprese nelle ADL.

Oltre alle normali attività quotidiane possono essere valutate anche attività definite di tipo strumentali, anche queste valutate sulla base di una scala che prevede l’assegnazione di punti per un totale che varia da 0 (che indica la totale dipendenza) ad un massimo di 8 (il quale invece indica la piena indipendenza del soggetto).

Votato 4,0 / 5 da 95 utenti